Calciomercato Milan, assist per Adli | Il presidente: “Difficile trattenerlo”

Il presidente del Tolosa, ai microfoni di La Dépêche du Midi, ha parlato della situazione di Amine Adli. Il calciatore è un obiettivo del Milan.

Amine Adli
Amine Adli (Tolosa official Facebook)

Il mercato del Milan si sviluppa in molte direzioni e va tenuta d’occhio ogni pista. Una di questa porta in Francia e si riferisce a un possibile innesto a centrocampo. A questo proposito, durante un intervista a ‘La Dépêche du Midi’, il presidente del Tolosa Damien Comolli ha spiegato il futuro di uno dei suoi calciatori, Amine Adli.

Il centrocampista francese, classe 2000, è uno dei giovani talenti che il Tolosa vorrebbe trattenere, e Comolli si è espresso in questi termini: “In termini di richieste, è difficile trattenere i giovani e ancora di più quando si sale in Ligue 1. Tutti nel gruppo hanno ricevuto un’offerta di prolungamento del contratto, nessuno escluso”.

Adli non ha rinnovato

Adli è reduce da una stagione superlativa in Ligue 2. 33 presenze e 8 reti, decisamente tante per un centrocampista. Il francese potrebbe rappresentare una soluzione molto interessante per il centrocampo dei rossoneri. Questo soprattutto se il giovane talento non dovesse rinnovare con il Tolosa.


Leggi anche:


Il presidente Comolli ha infatti spiegato, sempre nell’intervista, che Adli potrebbe non rinnovare: “Per quanto riguarda Adli, devo aver avuto almeno dai 10 ai 12 incontri con lui per parlare del suo contratto. Ad oggi non ha rinnovato, non so cosa accadrà. Non ho avuto discussioni con nessun club. Questa è la situazione”. Il Milan può inserirsi. Il costo del cartellino non è proibitivo: il Tolosa ne fa una valutazione di 10 milioni.