Insigne-Napoli, c’è distanza: il Milan osserva

Il futuro di Lorenzo Insigne è tutto da scrivere. Tra le squadre interessate al calciatore che andrà in scadenza nel 2022 c’è anche il Milan. Ecco l’offerta di De Laurentiis 

Lorenzo Insigne
c (© Getty Images)

Futuro tutto da scrivere per Lorenzo Insigne. L’attaccante, impegnato con la Nazionale di Roberto Mancini, sta preparando l’Europeo e non ha al momento alcuna intenzione di pensare al rinnovo. Il classe 1991 e Aurelio De Laurentiis si siederanno attorno ad un tavolo dopo la competizione, magari in prossimità del ritiro, che darà il via alla nuova stagione.

Insigne ha un contratto in scadenza il 30 giugno 2022 ed è evidente che senza una firma, nelle prossime settimane, non si può escludere un addio. La volontà del giocatore è quella di rimanere a vestire la maglia della squadra del cuore. Anche il Napoli vorrebbe proseguire con il suo leader ma c’è distanza tra domanda e offerta.

A fare il punto della situazione è La Gazzetta dello Sport, che riporta come Aurelio De Laurentiis vorrebbe proporre un contratto a cifre inferiori: attualmente Insigne guadagna 4,6 milioni di euro e l’offerta sarebbe di 3,5 milioni. Insigne è consapevole di essere di fronte al suo ultimo importante contratto e a 30 anni vorrebbe guadagnare di più, 5 milioni di euro. Bisognerà capire dunque se le parti decideranno di venirsi incontro.


Leggi anche:

Interesse del Milan

Nel frattempo – anche ieri – sono circolate voci di un interessamento da parte del Milan per Insigne. I numeri dell’italiano sono certamente importanti: in 48 partite disputate, infatti, il calciatore ha realizzato 19 gol e 11 assist. Numeri da grande attaccante per Insigne che chiaramente farebbe crescere il livello della rosa di Stefano Pioli.

Nelle settimane scorse vi abbiamo parlato anche di un incontro tra l’entourage del calciatore e la dirigenza rossonera, a Casa Milan. Un incontro che certifica l’interesse dei rossoneri ma, al momento, nulla più. Anche perché il Milan nel ruolo di attaccante esterno di sinistra è ampiamente coperto. La prossima stagione, salvo sorprese, saranno Rafael Leao e Ante Rebic a giocarsi un posto. I rossoneri ad oggi sono maggiormente indirizzata ad acquistare un esterno di destra, dove è in uscita Samu Castillejo.