Calciomercato Milan, via libera dalla Juve: colpo in attacco

Il Milan potrebbe rafforzare l’attacco non solo con l’acquisto di Olivier Giroud. L’idea sarebbe quella di acquistare un altro profilo, giovane: resta viva dunque la possibilità di prendere Gianluca Scamacca

Gianluca Scamacca
Gianluca Scamacca (© Getty Images)

Il Milan va di fretta. Maldini e Massara hanno risolto la questione portiere, chiudendo il rapporto con Gianluigi Donnarumma e puntando tutto su Mike Maignan. Si attende inoltre l’annuncio ufficiale del riscatto di Fikayo Tomori: ormai è tutto fatto e non c’è alcun dubbio in merito.

Questa settimana sarà fondamentale per conoscere il futuro di Olivier Giroud. La sensazione è che se il Milan decidesse di premere sull’acceleratore, l’affrare si chiuderebbe in pochissimo tempo. Ci saranno altri contatti tra l’entourage dell’attaccante, che non rinnoverà il proprio contratto in scadenza il prossimo 30 giugno, con il Chelsea.

Giroud è pronto a dire sì al Milan per una cifra vicina ai 3,5/4 milioni di euro netti a stagione. Possibile un contratto biennale. Siamo dunque in attesa della fumata bianca, che non dovrebbe tardare ad arrivare. Sarà così il centravanti della Nazionale francese a ricoprire il ruolo di co-titolare con Zlatan Ibrahimovic.


Leggi anche:


Non solo Giroud

Il calciomercato del Milan in avanti potrebbe però non chiudersi con l’arrivo del francese. L’idea dei rossoneri sarebbe, infatti, quella di affiancare ai due grandi centravanti esperti e non più giovanissimi, un nuovo attaccante giovane.

Un profilo che possa crescere alle spalle di Giroud e Ibrahimovic, senza pressioni: secondo quanto riportato da Sportmediaset, il Milan potrebbe decidere di puntare su Gianluca Scamacca. Il classe 1999 che farà ritorno al Sassuolo, dopo il prestito al Genoa, non sembra dunque non essere mai passato di moda. La novità sarebbe legata dal fatto che la Juventus, sulle sue tracce da tempo, avrebbe deciso di fare un passo indietro e di puntare su altri profili.

Andrà capito se il Sassuolo deciderà di rivedere il prezzo del suo attaccante, anche perché fino a qualche giorno fa, la valutazione di Scamacca appariva davvero fuori mercato, ben 40 milioni di euro. E’ evidente però, che il Sassuolo sarà chiamato a cedere, avendo in avanti ben 4 punte centrali, come Defrel, Caputo, Raspadori e appunto Scamacca