Concorrenza per Giroud: il Milan sfida le inglesi

Il Milan dovrebbe essere in pole per Olivier Giroud, ma occhio al pressing di alcune società di Premier League.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©Getty Images)

Quello di Olivier Giroud è il profilo ideale per rinforzare a dovere e nell’immediato l’attacco del Milan. Un centravanti esperto, dal fisico ancora asciutto, che sa fare gol in tutte le maniere. Senza scordare che arriverebbe a costo zero.

La storia di Giroud con il Chelsea si sta per concludere dopo la vittoria della Champions League, che ha arricchito la sua personale bacheca di trofei. Ma è arrivato il momento di nuove avventure per finire la carriera in bellezza: il Milan sarebbe in pole, secondo la Gazzetta dello Sport. Offerto un biennale al centravanti che è molto tentato.

Ma occhio alla concorrenza. Nonostante i quasi 35 anni di età Giroud è ancora considerato un pezzo pregiato sul mercato europeo. Non è un caso se club inglesi e spagnoli si siano informati di recente sul suo conto. In particolare in Premier League il classe ’86 ha una certa nomea e lui stesso reputa il campionato britannico una sorta di seconda casa, visto che vi gioca dal 2012.


Leggi anche:


Giroud non esclude un’altra punta: la strategia del Milan

Dunque il Milan, viste le numerose rivali pronte ad offrire un contratto significativo a Giroud, dovrà affrettare i tempi. Anche perché il centravanti sta per prendere parte alla spedizione della sua Francia ad EURO 2021 come protagonista.

Come detto, Giroud è molto intrigato dall’idea di provare l’esperienza italiana. Ma una chiamata dalla Premier inglese potrebbe rappresentare una scelta più comoda. Nei prossimi giorni il Milan affonderà il colpo con una certezza: il francese potrebbe non essere l’unico colpo in attacco.

Ingaggiare Giroud a costo zero vorrebbe dire accaparrarsi un centravanti di scorta e d’esperienza. Ma darebbe ai rossoneri l’opportunità di investire sul famoso attaccante di prospettiva, colui che in futuro sostituirà Zlatan Ibrahimovic come bomber titolare del Milan.

Dusan Vlahovic resta il nome più gettonato, anche se le richieste della Fiorentina restano molto elevate. Anche Gianluca Scamacca del Sassuolo è un obiettivo. Il piano del Milan è chiaro: avere in rosa Ibra e Giroud come guide d’esperienza e carisma, affiancandogli pure una stella in ascesa che possa imparare da loro fin da subito.