Addio Calhanoglu | Milan, si scalda la pista per il sostituto

Hakan Calhanoglu sempre più lontano dal Milan. Il turco verso l’addio ai rossoneri, che hanno le idee chiare sul sostituto. Il nome caldo resta sempre quello di Rodrigo De Paul

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (© Getty Images)

Hakan Calhanoglu è sempre più lontano dal Milan. Il numero dieci turco non ha ancora dato una risposta ai rossoneri e la sensazione è che mai arriverà. Sul tavolo c’è sempre l’offerta da quattro milioni di euro a stagione. Un’offerta che non convince il turco e il suo entourage, che si stanno facendo ingolosire dall’importante proposta arrivata dal Qatar, che gli permetterebbe di guadagnare praticamente il doppio. Per il turco, però, non si può ancora scartare l’ipotesi Juventus.


Leggi anche:


Tutto su De Paul

La pazienza Milan appare davvero essere finita. I rossoneri non hanno intenzione di migliorare la propria offerta, nonostante Calhanoglu sia considerato fondamentale da Stefano Pioli. I rossoneri – come raccontato in questi giorni e come confermano i quotidiani in edicola stamani – si stanno muovendo per Rodrigo De Paul.

Strappare il numero dieci argentino all’Udinese non sarà facile. Il club friulano, da sempre una bottega cara, vuole almeno 35 /40 milioni di euro. Una cifra importante, che il Milan spera di abbassare, anche perché la volontà del calciatore è quella di lasciare i bianconeri per vivere una nuova avventura.

La concorrenza non manca: De Paul piace tantissimo in Italia. Ci ha provato l’Inter lo scorso gennaio ma la situazione economica oggi non aiuta. Il Napoli ha chiesto informazioni all’Udinese ma attenzione anche alla Juventus, che però al momento sembra avere altre priorità.

La squadra che più di tutte potrebbe insidiare il Milan è l’Atletico Madrid di Simeone. I Colchoneros hanno già presentato un’offerta ai bianconeri. Offerta però rispedita al mittente. L’Udinese è disposta ad accontentare De Paul e anche per questo potrebbe accettare delle contropartite tecniche.

Attenzione in questo caso soprattutto al profilo di Hauge: oggi l’esterno d’attacco è impegnato con la Nazionale norvegese ma ben presto bisognerà far chiarezza, con il suo entourage, in vista della prossima stagione per capire quale sia il giusto percorso per il ragazzo. Ricordiamo che a gennaio sono state rispedite al mittente tante offerte per Hauge.