Calciomercato, doppio colpo: vogliono il Milan

Sia Diogo Dalot che Brahim Diaz, vedranno scadere i propri contratti il prossimo 30 giugno. Entrambi vorrebbero continuare a giocare con la maglia del Milan

Diogo Dalot e Brahim Diaz
Diogo Dalot e Brahim Diaz (© Getty Images)

C’è un po’ di Milan nella semifinale degli Europei Under 21, tra Spagna-Portogallo, che ha avuto il suo calcio d’inizio alle ore 18.00. Sono pronti a sfidarsi, infatti, Brahim Diaz da una parte, e Diogo Dalot e Rafael Leao dall’altra.

I rossoneri, dunque, guarderanno con interesse alla partita che decreterà una delle finaliste. Ad oggi, però, l’unico sicuro di vestire la maglia del Milan, la prossima stagione, è l’attaccante, che con l’arrivo di un nuovo bomber che affiancherà  Zlatan Ibrahimovic, potrà finalmente agire dove si esprime meglio, cioè sul lato sinistro dell’attacco.

Per Brahim Diaz e Diogo Dalot, il futuro in questo momento appare lontano dall’Italia: per il trequartista spagnolo, però, ci sono ottime possibilità di rivederlo in rossonero. Il Real Madrid, proprietario del suo cartellino, ha finalmente scelto l’allenatore, Carlo Ancelotti, che non dovrebbe opporre particolari resistenze per un nuovo prestito, magari con diritto di riscatto.


Leggi anche:


Brahim e Dalot ancora rossoneri?

Come conferma La Gazzetta dello Sport, sia Brahim Diaz che Diogo Dalot gradirebbero proseguire la propria avventura al Milan, convinti del fatto che nei loro rispetti club di appartenenza trovare spazio sarà impossibile. Se per lo spagnolo, come detto, ci sono ottime possibilità, lo stesso non si può dire per il portoghese: in casa Milan starebbero proseguendo le riflessioni su un calciatore che ha vissuto una stagione di altri e bassi.

Il problema è certamente rappresentato dal Manchester United, che non pare per nulla propenso a concedere il giocatore in prestito, avendo l’obiettivo di monetizzare. Per Dalot servono 17 milioni di euro più bonus. Troppi se si considera, che il terzino ha rappresentato un’alternativa a Theo Hernandez e Davide Calabria, che saranno anche il prossimo anno i titolari.

Proprio per questo il Milan sta sondando il mercato alla ricerca di un terzino, magari a parametro zero. Ecco, dunque, che Hysaj può diventare un’opportunità da cogliere. I rossoneri, però, devono pure fare i conti con i rientri di Cont e Laxalt che vanno piazzati.