Milan, l’attaccante si è svalutato: ritorno di fiamma, la proposta è già pronta

Il Milan è pronto a intervenire sul mercato per rafforzare il reparto offensivo. Torna di moda Jovic, e i buoni rapporti con il Real Madrid potrebbero fare la differenza

Luka Jovic
Luka Jovic (©Getty Images)

E’ stato un anno difficile per Luka Jovic, arrivato al Bernabeu in pompa magna per 63milioni di euro, sballottato tra la panchina, l’infermeria e un prestito di troppo. Il giovane attaccante serbo, grande promessa – forse mai mantenuta – del calcio europeo, non è riuscito a incidere nella sua seconda avventura a Francoforte. Al momento ha fatto ritorno a Madrid, visto che dopo 6 mesi deludenti tra le merengues, Jovic aveva deciso di tornare all’Eintracht. Un ritorno che sarebbe dovuto servire a risollevarsi, ma così non è stato.

Il numero 9 ha collezionato la miseria di 4 gol in 18 presenze, all’ombra proprio dell’ex Milan Andrè Silva, che di gol ne ha messi a segno 28. E’ ormai noto da mesi inoltre che la casa blanca non intende più puntare sul giocatore, ma che vorrebbe in ogni caso provare a ricavare qualcosa da una sua possibile cessione. Già nei mesi scorsi sono state diverse le voci di mercato che hanno riguardato il Milan, e un interessamento per il classe 1997. Secondo quanto riportato da todofichajes infatti, Maldini starebbe pensando proprio a lui per rinforzare l’attacco in vista della prossima stagione.


Leggi anche:


Jovic in prestito: gli ottimi rapporti con il Real

Potrebbe diventare una delle grandi occasioni di questa finestra di mercato estiva. Luka Jovic ha virtualmente fatto ritorno alla casa base, al Real Madrid, ma i blancos non hanno intenzione di tenere per un altra stagione il serbo. Il Milan, sempre interessato al calciatore, potrebbero provare a puntarci per la prossima stagione.

Lo riporta todofichajes, che ha parlato anche della volontà dell’Eintracht Francoforte di trattenerlo in Germania. Il Real però vorrebbe monetizzare, e per il Milan lo scenario migliore sarebbe quello del prestito con diritto di riscatto. I due club, in ottimi rapporti da diversi anni, si siederanno al tavolo delle trattative per discutere del prolungamento del prestito di Brahim Diaz, e a breve potrebbero discutere anche di Jovic. Sempre secondo quanto si apprende dal sito spagnolo, il Milan potrebbe chiedere un prestito con diritto di riscatto fissato a 25 milioni, visto che la valutazione dell’attaccante è scesa ormai a 20 milioni di euro.