Milan, 4 calciatori ad Euro 2020: quanti erano nei precedenti Europei

Saranno 4 i calciatori del Milan presenti ad Euro 2020, un numero inferiore a quello di altre edizioni della competizione continentale anche se c’è stata un’annata in cui è andata anche peggio 

Rui Costa
Manuel Rui Costa (Getty Images)

Donnarumma, Kjaer, Calhanoglu e Rebic, saranno questi i 4 calciatori che rappresenteranno il Milan ad Euro 2020 con le maglie di Italia, Danimarca, Turchia e Croazia. Quattro presenze di cui due solo formali in quanto Donnarumma è già certo della cessione alla scadenza del contratto il prossimo 30 giugno, stessa deadline per Calhanoglu che, tuttavia, rispetto all’oramai ex compagno di squadra ha ancora qualche chance di rinnovo come confermano i contatti ripresi tra l’entourage e la dirigenza rossonera che si aspetta una risposta all’ultima proposta fatta.

Non certo una nutrita rappresentanza quella rossonera al prossimo Europeo, in linea tuttavia con quella che si è avuta nelle ultime edizioni nelle quali l’esigua presenza di calciatori del Milan era dovuta anche alle stagioni non certo positive della squadra mal piazzata in campionato e fuori dalle coppe per due annate di fila nel 2015 e 2016, anno quest’ultimo in cui si è disputato l’ultimo Europeo vinto dal Portogallo.


Leggi anche 


I calciatori del Milan agli Europei dal 2000

Prendendo come riferimento gli Europei disputati nel nuovo millennio, nell’edizione 2000 giocata in Belgio e Olanda c’era sei calciatori rossoneri, gli azzurri Abbiati, Maldini, Albertini e Ambrosini, Oliver Bierhoff con la Germania e Thomas Helveg con la Danimarca

Quattro anni dopo, ad Euro 2004, l’apice della presenza rossonero nel torneo con 8 rappresentanti convocati dal Milan scudettato e reduce l’anno precedente dalla vittoria in Champions con la Juve. Nesta, Gattuso Pirlo con l’Italia, Laursen e Tomasson con la Danimarca, Simic con la Croazia, Seedorf con l’Olanda e Rui Costa con il Portogallo padrone di casa, quest’ ultimo sconfitto sorprendentemente in finale dalla Grecia.

Cinque i calciatori del Milan convocati ad Euro 2008 ospitato da Svizzera e Austria. Tre gli azzurri ovvero Pirlo, Gattuso e Ambrosini cui si sono affiancati Simic con la Croazia e Jankulovski con la Repubblica Ceca. La presenza dei rossoneri risale ad Euro 2012 con 6 convocati . Prandelli convoca per l’Italia Cassano, Abate e Nocerino, reduce dalla stagione da record con Ibrahimovic, presente con la Svezia e autore di un bellissimo gol in semi rovesciata con la Francia nella quale figurava Mexes. Mark Van Bommel era invece il capitano dell’Olanda eliminata nella fase a gironi.

Record negativo ad Euro 2016 con soli due rappresentanti, Mattia De Sciglio nell’Italia di Conte eliminata ai quarti dalla Germania e Juvraj Kucka, fermato agli ottavi con la sua Slovacchia ko proprio con la Germania.