Calhanoglu, chiamata dalla Turchia: “Proverò a prenderlo”

Calhanoglu deve decidere se accettare l’ultima proposta di rinnovo del Milan. Intanto da Istanbul arriva un messaggio per il trequartista.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Sono flebili le speranze di vedere Hakan Calhanoglu ancora con la maglia del Milan. Il contratto scade a fine giugno 2021 ed è difficile immaginare un accordo che per mesi non è arrivato.

Le ultime indiscrezioni hanno rivelato l’esistenza di una nuova offerta da parte del club rossonero. L’ultima, quella finale e definitiva. Adesso tocca al giocatore e al suo agente Gordon Stipic decidere cosa fare. Paolo Maldini e Frederic Massara attendono la risposta in tempi brevi. In caso di nuovo rifiuto, andranno a prendere un nuovo trequartista.


Leggi anche:


Ozdemir vuole Calhanoglu al Galatasaray

Non è ancora chiaro dove andrà Calhanoglu nel caso in cui dovesse lasciare il Milan a parametro zero. Si è parlato della Juventus come opzione, ma ci sono anche voci su squadre straniere. Tutto è ancora aperto.

Ibrahim Ozdemir, candidato alla presidente del Galatasaray, ha concesso un’intervista a RadyoSpor e ha parlato anche del numero 10 rossonero: «Se diventerò presidente, cercherò sicuramente di portarlo nella nostra squadra il prima possibile. Calhanoglu è un vero tifoso del Galatasaray».

Difficile che Hakan accetti un’eventuale proposta del Galatasaray, squadra che tifa ma che non può pareggiare le offerte economiche delle maggiori società europee. Quella del calciatore dovrebbe essere una scelta di vita più che di carattere economico, se decidesse di trasferirsi a Istanbul.

Calhanoglu è sicuramente molto legato alla Turchia, pur essendo nato e cresciuto in Germania. Però la sensazione è che un eventuale trasferimento al Galatasaray si potrà concretizzare solamente più avanti nel tempo. Mai dare nulla per scontato, ovviamente, però sorprenderebbe se il numero 10 del Milan decidesse di andare a Istanbul nelle prossime settimane.