Giroud al Milan, non è finita | Maldini fissa una condizione

Il Chelsea ha rinnovato il contratto di Giroud, il quale può comunque lasciare Londra. Milan ancora in corsa per l’ingaggio dell’ex Arsenal.

Giroud Olivier
Olivier Giroud (©Getty Images)

Ieri ha sorpreso non poco la notizia data dal Chelsea sul prolungamento di contratto fino al 2022 di Olivier Giroud. L’opzione è stata esercitata ancora ad aprile, ma i Blues lo hanno ufficializzato solamente il 4 giugno.

Un fatto abbastanza strano. Tuttavia, non è affatto detto che il futuro del centravanti sia ancora a Londra. Infatti, l’entourage ha fatto sapere che il Chelsea è disposto a liberarlo di fronte a offerte dall’estero. L’ex Arsenal non è al centro del progetto di Thomas Tuchel e pertanto non è affatto considerato incedibile.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, Giroud può arrivare ancora

Il quotidiano Tuttosport spiega che il Chelsea ha esercitato l’opzione di rinnovo fino al 2022 per evitare che Giroud si trasferisse in un altro club della Premier League, in particolare il Tottenham.

Il Milan rimane ancora in corsa per l’ingaggio del centravanti francese. Il diretto interessato ieri ha dichiarato che il club rossonero rappresenta un’opzione per il suo futuro. I contatti ci sono stati e il giocatore gradisce la destinazione. Tuttosport scrive che ci sarebbe anche un sostanziale accordo sul suo contratto.

Ora va capito a che condizione il Chelsea è disposto a liberare Giroud. L’entourage ha spiegato che c’è la disponibilità del club londinese, però la dirigente Marina Granovskaia è spesso un osso duro nelle trattative di calciomercato.

Il Milan, come riportato da La Gazzetta dello Sport, intende prendere l’attaccante solamente a costo zero. Bisogna attendere per comprendere se la condizione stabilita da Paolo Maldini potrà essere soddisfatta o meno. Altrimenti la società rossonera guarderà altrove per l’attacco.

Giroud vuole lasciare il Chelsea, anche perché non ha ottimi rapporti con Tuchel. Spera che il patron Roman Abramovich lo liberi. Anche a livello economico gli conviene un trasferimento al Milan, dove gli verrebbe garantito un contratto biennale da circa 4 milioni di euro a stagione. Nei prossimi giorni ci saranno sicuramente sviluppi sul futuro del 34enne centravanti francese.