L’Equipe – Donnarumma, quanta concorrenza al PSG! Spunta l’ipotesi prestito

Ancora novità sul trasferimento ormai prossimo di Donnarumma al PSG. Ma spunta anche una soluzione a sorpresa.

Donnarumma
Gigio Donnarumma (©Getty Images)

La notizia bomba è giunta ieri sera. Gianluigi Donnarumma avrebbe scelto la destinazione per il suo futuro: direzione Parigi, dove la corte di Leonardo e del suo PSG appare sempre più forte e convincente. Così come il contratto proprio al portiere ex Milan.

Donnarumma dovrebbe presto firmare il contratto da cinque stagioni, con ingaggio da 12 milioni netti annui. Una cifra davvero altissima per il giovane portiere, totalmente fuori mercato per i parametri del Milan che infatti, di fronte a tale richiesta, ha preferito virare su Mike Maignan al suo posto.

Anche dalla Francia arrivano conferme. Oggi L’Equipe parla di due colpi in canna a parametro zero del PSG. In primis quello che porterà Georgino Wijnaldum dal Liverpool (contratto da 10 milioni netti), poi l’approdo di Donnarumma. Situazione non ancora chiusa, ma in divenire con possibilità di visite mediche e firma già nelle prossime ore.


Leggi anche:


Dalla Francia: Donnarumma in prestito alla Roma?

L’accordo economico è praticamente già stato trovato, visto che né Donnarumma né l’agente Mino Raiola potrebbero dire no alla proposta del PSG. Resta però un cruccio di natura tecnica, che riguarderebbe la prossima titolarità di Gigio nel campionato francese.

Come scrive sempre L’EquipeDonnarumma non sarebbe titolare tra i pali della società parigina. Al momento infatti il PSG è ben coperto in questo ruolo: c’è fiducia massima in Keylor Navas come primo portiere, visto anche il recente rinnovo contrattuale.

Senza dimenticare che i francesi confermeranno anche Sergio Rico, portiere spagnolo giunto lo scorso anno dal Siviglia, nel ruolo di secondo, visto anche il feeling con il resto dello spogliatoio. Inoltre il PSG dovrà risolvere le situazioni di Areola, Innocent e Bulka, altri tre portieri di rientro dai rispettivi prestiti.

Donnarumma a questo punto rischia di essere ‘di troppo’ nel PSG della prossima stagione. Per questo motivo diventa concreta l’ipotesi di una cessione a titolo temporaneo per il 2021-2022, così da farlo giocare titolare ed averlo fresco e motivato nell’immediato futuro. La Roma potrebbe essere un’ipotesi: Gigio piace molto a Mourinho ed i giallorossi potrebbero averlo gratis (con ingaggio quasi interamente pagato dal PSG) per una stagione.