Il Chelsea mette sul mercato un altro attaccante: il Milan lo valuta

L’attaccante è chiuso al Chelsea e potrebbe diventare una grande occasione. Alla dirigenza rossonera piace l’ipotesi e la valuta.

Abraham
Tammy Abraham (©Getty Images)

Il mercato del Milan si arricchisce di un altro nome proveniente dalla scuderia del Chelsea, quello dell’attaccante Tommy Abraham. Negli ultimi giorni infatti il profilo del centravanti della nazionale inglese è stato accostato ai rossoneri. Con il rinnovo e la conseguente probabile permanenza di Olivier Giroud ai Blues, Abraham continuerebbe a non trovare spazio ed è praticamente certo dell’addio dal club londinese.

Va detto anche che il Chelsea sta cercando un attaccante di livello: si parla di Haaland. Per questo motivo ha bisogno di liberare una casella e, possibilmente, di ricavare anche qualcosa dalle cessioni. Il Milan sta valutando questa ipotesi che stuzzica e non poco. Nonostante le 12 reti Tuchel non lo considera una prima scelta e gli preferisce, oltre a Giroud, anche Werner. Da quando è arrivato in panchina l’allenatore tedesco, Abraham ha visto il campo in rarissime occasioni.


Leggi anche:


I costi dell’operazione

L’ipotesi Abraham è possibile ma comunque non facilissima. Il 23enne è in scadenza nel 2023 e ha diverse proposte dalla Premier (West Ham tra le altre). Uno degli ostacoli principali sarebbe il costo del cartellino. Il Chelsea infatti per lui chiede una cifra non inferiore ai 40 milioni di euro. Una cifra comunque alta per un giocatore messo sul mercato e si può inoltre valutare un’operazione in prestito simile a quella di Tomori. Qualora Maldini decidesse di puntare su questa pista, potrebbe sfruttare gli ottimi rapporti con il club londinese.