Marianella: “Nessun dubbio, Donnarumma ha scelto i soldi”

Massimo Marianella commenta l’addio al Milan di Gianluigi Donnarumma, che ha deciso di approdare al Psg. Una scelta dettata soprattutto dal desiderio di guadagnare di più. Il noto giornalista di Sky Sport, non ha dubbi

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (© Getty Images)

Il futuro di Gianluigi Donnarumma è stato scritto. Ormai non ci sono più dubbi: il portiere classe 1999, che dal primo luglio sarà svincolato dal Milan, continuerà la sua avventura calcistica – salvo clamorosi colpi di scena – con la maglia del Psg.

Come raccontato in queste ore, Donnarumma, che dovrebbe svolgere le visite mediche, a breve, molto probabilmente a Firenze, firmerà un contratto con i francesi per cinque anni. Il classe 1999 guadagnerà 12 milioni di euro netti a stagione.

Donnarumma lascia così l’Italia, dopo aver detto no agli otto milioni di euro proposti dal Milan. Niente Juventus o Barcellona.

Leggi anche:

Le parole di Marianella

Una scelta di dire addio ai rossoneri, legata più ad una questione di soldi che ad altro. La critica non ha dubbi. Il giornalista, Massimo Marianella, intervenuto ai microfoni di Sky Sport, si è così espresso in merito alla questione Donnarumma: “La discriminante sono i soldi – afferma -. La scelta non è romantica se no sarebbe rimasto al Milan, non è la Champions se no sarebbe rimasto al Milan: sono i soldi. Ha scelto lui i soldi e i soldi l’hanno portato nella squadra più ricca che c’è in questo momento. Il PSG ha un buon portiere reduce da un ottimo stagione che ha sbagliato solo una partita: la semifinale di ritorno di Champions League. E a questo livello le grandi partire fanno la differenza. Il futuro è Donnarumma”.