Riscatto Brahim Diaz, le richieste del Real: spunta la recompra

Il Real Madrid non vorrebbe perdere facilmente il giovane spagnolo, il Milan dal canto suo spera di trattenerlo. Ecco le due ipotesi.

Brahim Diaz
Brahim Diaz (©Getty Images)

In questi giorni c’è concentrazione totale sui calciatori da riscattare in casa Milan. Stanno proseguendo in maniera continua i contatti fra i rossoneri e il Real Madrid per Brahim Diaz. Secondo quanto riportato da Goal, nel corso di questa mattinata si è tenuto un importante incontro fra le parti, con l’obiettivo di cercare un’intesa che accontenti tutti. La volontà del Milan è quella di trattenere il 21enne, che tanto bene ha fatto in questa prima stagione in Serie A: 7 gol e 4 assist.

Nelle ultime ore la posizione dei Blancos sembra essersi delineata. Dopo un colloquio tra Florentino Perez e Carlo Ancelotti, i Galacticos hanno intenzione di non perdere definitivamente il trequartista, considerato un elemento di sicuro talento in prospettiva. Il Real lo ha prelevato per 17 milioni di euro dal Manchester City nel gennaio del 2019 e ha intenzione di valorizzare l’investimento.

Trattativa Brahim Diaz, le varie ipotesi

Brahim Diaz potrebbe pertanto rimanere in rossonero, ma soltanto a una di queste due condizioni. La prima è l’acquisto a titolo definitivo dello spagnolo per una cifra non inferiore ai 30 milioni di euro. Questa la valutazione che il Real fa del suo giovane talento. La seconda ipotesi, che sembra tuttora la più percorribile, è che il Milan rinnovi il prestito con un diritto di riscatto, inserendo però una clausola per il riacquisto a favore del Real.


Leggi anche:


Pioli vorrebbe ancora il giocatore con lui nella prossima stagione ma il Real ha il forte timore di perdere un potenziale campione per il futuro. Si attendono sviluppi nei prossimi giorni.