Calciomercato Milan – L’esterno ammette: “Valuterò le offerte”

Il Milan è alla ricerca di un’ala offensiva che sostituisca Castillejo e possa fare da titolare nel 4-2-3-1 di Pioli. C’erano voci su Orsolini, che oggi si è esposto sul suo futuro.

Maldini Massara Frederic
Paolo Maldini e Frederic Massara (©Getty Images)

Il Milan vuole rinforzare il proprio reparto offensivo e ha l’obiettivo di comprare un nuovo esterno destro. Verrà ceduto Samuel Castillejo e arriverà un sostituto che dovrà rappresentare un decisivo upgrade nel ruolo.

Paolo Maldini e Frederic Massara stanno lavorando su più piste. In queste settimane sono stati accostati diversi nomi al club rossonero e tra di essi figurava anche quello di Riccardo Orsolini. Sono circolati molti rumors, però il suo profilo non è mai stato in cima alla lista della dirigenza.


Leggi anche:


Orsolini, permanenza a Bologna non sicura

L’addio al Bologna sembrava scontato, ma oggi Orsolini in un’intervista concessa a La Gazzetta dello Sport ha dichiarato che c’è la concreta possibilità che rimanga in Emilia: «Nessuna voglia o esigenza di andarmene. A Bologna sto da Dio e lo dirò fino all’ultimo secondo in cui starò in questa città. Se poi la società, con la quale ho totale sintonia, ha intenzione di vendermi ne dovremo parlare».

Rapporto con Sinisa Mihajlovic non sempre facile, però l’esterno offensivo classe 1997 è disponibile a rimanere in rossoblu: «Pochi giorni fa ho incontrato il mio agente Minieri. Se ci saranno eventuali richieste, le valuteremo con il club. Ho un contratto fino al 2024, felice di averlo e del quale non mi sono mai pentito».

Orsolini ha 24 anni ed è giunto il momento di fare un salto di qualità: «Cosa chiedo a me stesso per la prossima stagione? La maturazione completa. L’ho già detto, ma spero che questa volta funzioni».

Vedremo se continuerà a giocare nel Bologna oppure se cambierà squadra. Molto dipenderà dalle offerte che arriveranno alla dirigenza rossoblu. Si parlava di una valutazione da 15-18 milioni di euro per il suo cartellino. Negli ultimi giorni è emerso un interessamento da parte della Fiorentina e della Lazio. Invece, le voci sul Milan sono lontane di qualche settimana. Segnale che, probabilmente, i rossoneri hanno altre priorità nel ruolo.