Calciomercato Milan, colpo Ziyech: è possibile solo in un caso

Secondo la Gazzetta il marocchino potrebbe arrivare in prestito, a patto che il Chelsea accetti di pagargli parte dell’ingaggio.

Hakim Ziyech
Hakim Ziyech (©Getty Images)

I contatti tra Milan e Chelsea non si fermano a Olivier Giroud. In questi ultimi giorni sta rimbalzando con forza la voce dell’interessamento del Milan per un altro giocatore dei Blues: Hakim Ziyech. Il marocchino è il classico sogno proibito per i rossoneri ed è un’operazione che potrebbe realizzarsi solo a determinate condizioni. L’esterno sarebbe il rinforzo ideale per affrontare la Champions League nella prossima stagione e permetterebbe un salto di qualità complessivo della squadra.

La Gazzetta dello Sport fa il punto della situazione e spiega che il calciatore percepisce uno stipendio da ben 7 milioni l’anno e la trattativa può decollare soltanto se il Chelsea venisse incontro alla società rossonera. Il club inglese dovrebbe infatti acconsentire alla formula del prestito e magari accollarsi parte dell’ingaggio dell’ex Ajax.

Ziyech, un rinforzo da Champions

Ziyech è un classe 1993 e nasce come trequartista puro. Sboccia in Olanda nelle file dell’Heerenveen e nel 2014 passa al Twente per 3,5 milioni di euro. Dopo un biennio ad alto livello con 30 gol in 68 presenze in Eredivisie, l’Ajax decide di puntare su di lui e lo acquista per 11 milioni. Con i lanceri Ziyech si afferma ai massimi livelli vincendo un campionato, una coppa e una supercoppa olandese, ma soprattutto sfiorando la finale di Champions League nel 2019. Lo scorso anno approda al Chelsea per 40 milioni di euro ma la sua prima stagione ma la sua prima stagione in Premier non è di quelle da ricordare.


Leggi anche:


Il Milan può essere l’occasione per il rilancio. Ai rossoneri un profilo come il suo darebbe certamente un qualcosa in più nella fase offensiva e sul piano della qualità. Vedremo nei prossimi giorni se la trattativa prenderà piede.