Turchia-Italia, Highlights Euro 2020: gol e sintesi | Video

Turchia-Italia, la cronaca con gli highlights del match inaugurale di Euro 2020 disputato allo stadio Olimpico di Roma, venerdì 11 giugno 

Italia-Turchia
Turchia-Italia (Getty Images)

Un’emozionante cerimonia inaugurale applaudita dai 20mila tifosi presenti all’Olimpico anticipa, in un’atmosfera che sembrava quasi dimenticata, l’ingresso in campo di Italia e Turchia per la partita inaugurale di Euro 2020 valida per il Girone A.

Il primo tempo è interamente appannaggio degli azzurri che, dopo un’iniziale fase di studio, costringono la Turchia sulla difensiva. La prima occasione da gol è di Insigne che, da posizione favorevole, angola troppo la conclusione a giro che termina a lato. Al 22′, gli azzurri (in maglia bianca per l’esordio) sfiorano nuovamente il vantaggio con Chiellini. Il colpo di testa del capitano su cross da calcio d’angolo è respinto con un guizzo da Cakir che devia sopra la traversa.

Non pervenuta la Turchia se non con un insidioso cross in area di Yilmaz deviato da Donnarumma. Il finale di primo tempo è di nuovo tutto per l’Italia. Ci prova Immobile da fuori area ma la conclusione è troppo centrale poi al 45′ un episodio contestato. Su cross di Spinazzola, Celik colpisce nettamente il pallone con il braccio ma l’arbitro Mekkelie lascia correre anche dopo il check del Var tra le proteste degli azzurri. Un episodio alquanto dubbio. All’intervallo è 0-0.


Leggi anche 


Turchia-Italia, il secondo tempo

La ripresa comincia con Di Lorenzo in campo al posto di Florenzi e Under subentrato a Yazici. Al 52′, gli azzurri sbloccano il punteggio. Sul cross potente di Berardi, Demiral devia goffamente di petto nella propria porta battendo imparabilmente Cakir che va subito a consolare il compagno di squadra. Vantaggio comunque ampiamente meritato dall’Italia che si rende immediatamente di nuovo pericolosa con il tiro di Spinazzola ben respinto dal portiere turco.

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI TURCHIA-ITALIA | CLICCA QUI 

Al 65′, il raddoppio dell’Italia. Sul tiro di Spinazzola, Cakir si supera ma la respinta è troppo corta. Sul pallone vagante si avventa Immobile che segna a porta vuota il gol del 2-0 che fa esplodere l’Olimpico e tramortisce ulteriormente i turchi.  La festa è appena iniziata e prosegue al 79′ quando Cakir, impeccabile fino a quel momento, sbaglia il rinvio e serve Berardi, palla a Immobile e immediato il passaggio a Insigne che, indisturbato, insacca a giro all’angolino per il 3-0.

Gli ultimi dieci minuti, con l’entrata in campo di Belotti, Bernardeschi e Chiesa, sono la meritata passerella per gli azzurri che con il 3-0 odierno compiono un passo già decisivo verso la qualificazione agli ottavi. Mercoledì 16 giugno contro la Svizzera, attesa domani dal Galles, c’è già il primo match point.