Tutto confermato: Laxalt alla Dinamo Mosca | Quanto incassa il Milan

Tutto fatto per la prima cessione onerosa dell’estate per il Milan. Accordo raggiunto per l’addio di Diego Laxalt.

Laxalt
Diego Laxalt (©Getty Images)

Prima cessione della sessione estiva per il Milan. Tutto fatto per l’addio a titolo definitivo di un esubero della rosa rossonera, un calciatore di rientro dall’esperienza in prestito altrove e che non avrebbe certamente trovato spazio alla corte di mister Pioli.

Diego Laxalt diventerà presto un nuovo calciatore della Dinamo Mosca. Il portale Calciomercato.com ha confermato le indiscrezioni dei giorni scorsi, con i colloqui proficui sull’asse Italia-Russia per il trasferimento del laterale sinistro, di rientro dal Celtic Glasgow.

Non appena gli scozzesi hanno annunciato di non voler riscattare o trattenere Laxalt, l’entourage del calciatore si è messo in moto per trovare una nuova soluzione. Da qui l’interesse della Dinamo, che era alla ricerca di un laterale difensivo e ha puntato subito forte sull’ex Genoa.


Leggi anche:


Milan, piccola plusvalenza con la cessione di Laxalt

Arrivano anche i dettagli dell’operazione che porterà Laxalt in Russia. La Dinamo dovrebbe versare nelle casse di via Aldo Rossi circa 4 milioni di euro. Una somma non enorme ma certamente utile per i conti del Milan, che potranno dunque reinvestire oppure inserire la cifra nel bilancio.

Laxalt nel 2018 sbarcò al Milan direttamente dal Genoa. Un affare molto particolare in termini economici e formali: i rossoneri a bilancio lo acquistarono per 14 milioni di euro più altri 4 di bonus in caso del raggiungimento di obiettivi individuali e di squadra.

Ma effettivamente il Milan ha girato al Genoa solo 3 milioni di bonus, visto che i Grifoni avevano un debito da 11 milioni in sospeso con la società meneghina, dovuto al riscatto da effettuare di Gianluca Lapadula. Dunque i rossoneri, con i 4 milioni che arriveranno da Mosca, effettuano anche una piccola plusvalenza a livello di introito.