Calciomercato Milan – Concorrenza per un difensore | C’è l’offerta

Il Milan potrebbe prendere un nuovo centrale difensivo, soprattutto se partisse Romagnoli. Tra i profili che piacciono c’è Badé, che ha un’offerta.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

Il Milan nei prossimi giorni dovrebbe annunciare il riscatto di Fikayo Tomori, tassello importante per la difesa di Stefano Pioli. Se non ci saranno colpi di scena, il club verserà i 28 milioni di euro che erano stati pattuiti con il Chelsea.

Ma i movimenti di mercato nel reparto difensivo non si fermeranno a tale operazione. Oltre a cercare un terzino destro e un terzino sinistro, la società rossonera potrebbe prendere un nuovo difensore centrale. Infatti, Alessio Romagnoli potrebbe lasciare Milanello se non rinnoverà il contratto in scadenza a giugno 2022. Con la sua eventuale cessione, verrebbe preso un sostituto nel ruolo.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, offerta del Rennes per Badè

Tra i difensori accostati al Milan in questi mesi c’è anche Loic Badé, 21enne che milita nel Lens. Gli osservatori rossoneri sono molto attenti ai giovani che militano in Francia e hanno adocchiato anche lui. L’ex Le Havre ha collezionato 33 presenze tra Ligue 1 e coppa nazionale nell’ultima stagione.

Ma non c’è solamente il Milan, ovviamente, ad aver messo nel mirino il difensore francese. In queste ore Footmercato.net ha rivelato che il Rennes si è fatto avanti con un’offerta al Lens: 15 milioni di euro, bonus compresi. Il giocatore è interessato, perché vede nella squadra bretone un ottimo trampolino di lancio per poi approdare in una squadra estera.

Loic Badé
Loic Badé, difensore centrale del Lens, piace al Milan e non solo (foto Instagram)

Badé è seguito anche da Villarreal, Atletico Madrid, Siviglia, Lione, Leicester e Brighton. Le opzioni non gli mancano e presto sarà chiamato a prendere una decisione sul suo futuro. Ovviamente, il Lens cercherà di guadagnare il più possibile dalla vendita del 21enne francese.

Al momento, non risulta un’offerta del Milan. Priorità al riscatto di Tomori e alla definizione del futuro di Romagnoli, poi verranno prese decisioni su come rinforzare il pacchetto di centrali a disposizione di Pioli. Ci sono diversi nomi nella lista di Paolo Maldini e Frederic Massara.