Milan, addio Conti: summit in settimana, un club in pole

Il futuro di Andrea Conti sarà quasi sicuramente lontano dal Milan. In settimana ci sarà un incontro per decidere le sue sorti

Andrea Conti
Andrea Conti (©Getty Images)

Il club di Via Aldo Rossi è alla prese con le cessioni degli esuberi, che potrebbero far guadagnare un buon gruzzolo da reinvestire nel mercato. Tra i primi indiziati a lasciare il Milan quest’estate c’è sicuramente Andrea Conti. Il terzino ex Atalanta è reduce dai sei mesi al Parma, un prestito di cui l’obbligo di riscatto non è andato in porto in quanto il club emiliano non è riuscito ad evitare la retrocessione in Serie B.

Di ritorno in rossonero, Maldini e Massara non reputano Conti un giocatore utile ai piani tecnici della società e per questo sono alla ricerca di un acquirente per cedere il suo cartellino a titolo definitivo. Come è stato abbondantemente affermato in questi giorni, il Genoa è il club più interessato ad acquisire le prestazioni del terzino destro. Il veterano Zappacosta sembra essere in partenza, per questo il Grifone ha individuato in Conti il perfetto sostituto.

Non si è ancora parlato di un offerta concreta del Genoa al Milan, ma le cose potrebbero cambiare durante il corso di questa settimana.


Leggi anche:


Summit Milan-Genoa per Andrea Conti

Il contratto di Andrea Conti col Milan è in scadenza nel 2022, per questo il calciatore potrebbe essere ceduto ad una cifra davvero modica. Il Genoa è appunto il club più interessato e in settimana le parti si incontreranno per provare a definire un accordo.

La notizia ci arriva dal giornalista Nicolò Schira. L’esperto di mercato ha informato, attraverso un tweet sul proprio canale, che è già stato fissato un incontro per discutere del futuro di Andrea Conti. I colloqui sono in corso già da alcune settimane, ma nel corso di questa potrebbe arrivare la fumata bianca sull’affare definitivo.

Dopo la cessione di Diego Laxalt alla Dinamo Mosca per 4 milioni di euro complessivi, il Milan potrebbe quindi mettere a segno un’altra importante cessione; far spazio e puntare a degli innesti di qualità utili ad aumentare il tasso tecnico della squadra di Stefano Pioli.

Aspettiamo ulteriori aggiornamenti che potrebbero arrivare tra pochissimi giorni.