Incredibile Calhanoglu: è vicino all’Inter, i dettagli dell’offerta

Hakan Calhanoglu è sempre più vicino all’Inter. I contatti tra il suo entourage e il club nerazzurro hanno portato i suoi frutti. Impensabile immaginare un rilancio del Milan, con il turco pronto dunque a legarsi all’altra squadra di Milano. Ecco tutti i dettagli

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (© Getty Images)

Si avvia a concludersi l’avventura al Milan di Hakan Calhanoglu. Il contratto, in scadenza il prossimo 30 giugno, difficilmente verrà rinnovato e a sorpresa, come raccontato nella serata di ieri, il turco è pronto a legarsi all’Inter. 

Come racconta Gianluca Di Marzio, le parti sono sempre più vicine e l’affare può avere la sua fumata bianca a breve. Il club nerazzurro, alla ricerca di un sostituto di Eriksen, ha deciso di puntare con forza su Calhanoglu, che per Simone Inzaghi, può essere quello che Luis Alberto ha rappresentato nella sua Lazio.

L’offerta è superiore a quella rossonera, di 4 milioni di euro più bonus. Secondo La Gazzetta dello Sport, l’Inter è intenzionata a soddisfare le richieste dell’ex Bayer Leverkusen e del suo entourage, mettendo sul sul piatto 5 milioni di euro.

Come insegna il caso Donnarumma, Paolo Maldini difficilmente deciderà di rilanciare, con Calhanoglu che cambierà dunque maglia ma non città. Le prossime ore potrebbero essere quelle della svolta. Si attendono novità a breve.


Leggi anche:


Tra Zaccagni e Brahim

Stefano Pioli si appresta dunque a perdere una pedina chiave del suo gioco, al quale difficilmente rinunciava. Andrà adesso capito con chi il Milan deciderà di sostituire Calhanoglu. Nei giornali si continua a fare il nome di Zaccagni del Verona. Una trattativa ancora alle prime battute che potrebbe sbloccarsi con l’inserimento di alcune contropartite tecniche gradite, come Andrea Conti e Caldara, che sono in uscita dal Diavolo.

In questi giorni, il Milan dovrebbe riuscire a chiudere per Brahim Diaz, in prestito con diritto di riscatto e contro-riscatto. Si sta lavorando sulle cifre ma la distanza, tra le parti, dovrebbe essere colmata a breve. Lo spagnolo, con la partenza del turco, sarà sempre più al centro del progetto rossonero.