Nuovo stadio, Milan e Inter consegnano le ultime carte | La situazione

Milan e Inter hanno consegnato al Comune gli ultimi documenti integrativi per il progetto stadio. Adesso i club devono attendere la risposta.

Nuovo Stadio Milan
Nuovo Stadio Milano – Progetto Manica Sportium

Milan e Inter impegnate su più fronti. Non c’è solamente il calciomercato da affrontare, ma anche un progetto stadio comune da portare avanti.

Come riportato dal Corriere della Sera, nella giornata di sabato sono arrivati al Comune di Milano gli ultimi documenti firmati dai club. Si tratta di integrazioni relative alle proprietà, dato che l’amministrazione comunale aveva richiesto dei chiarimenti sugli azionisti delle due società.


Leggi anche:


Nuovo San Siro: attesa la dichiarazione di pubblico interesse

Adesso a Palazzo Marino dovranno esaminare le carte e poi dovranno decidere se dichiarare il pubblico interesse dell’opera, condizione fondamentale per poter accelerare l’iter della costruzione del nuovo stadio e di ciò che sorgerà attorno a esso nell’area di San Siro. Il CorSera scrive che ci potrebbero volere ancora dei mesi per ottenere il via libera del Comune di Milano. Anche perché il dossier dovrà ripassare all’esame del Consiglio Comunale, dove la maggioranza di centrosinistra è divisa al suo interno in merito al progetto.

Paolo Scaroni, presidente del Milan, ieri si è detto abbastanza fiducioso: «Mi sembra non vi siano più ostacoli, tranne le elezioni comunali e non sarei stupido di uno spostamento delle decisioni dopo di esse. Il progetto è un regalo irrinunciabile per la città di Milano. Sono convinto che lo faremo. Speriamo di completare l’impianto prima delle Olimpiadi 2026». Non rimane che attendere.