Milan in pressing su Zaccagni: pronta una contropartita

Da Verona ribadiscono l’interesse dei rossoneri e spiegano i nuovi sviluppi della trattativa. C’è ancora distanza tra domanda e offerta.

Zaccagni
Zaccagni (Getty Images)

Prosegue il casting dei rossoneri per il post Calhanoglu. Il Milan vorrebbe cercare di arrivare a Mattia Zaccagni. Il 26enne del Verona è un obiettivo concreto della dirigenza rossonera nelle ultime se ne parla molto. Secondo il Corriere di Verona ci sarebbe ancora distanza fra domanda e offerta, anche se non è esclusa un’accelerata improvvisa nei prossimi giorni.

Il pressing del Milan comincia infatti a farsi insistente e, secondo quanto riportato da L’Arena, tra gli ambienti rossoneri circola la voce secondo la quale Jen Petter Hauge potrebbe essere sfruttato come contropartita per arrivare al trequartista degli scaligeri. Si era anche parlato di Andrea Conti e Mattia Caldara come possibili contropartite tecniche.


Leggi anche:


Il prezzo di Zaccagni

Il prezzo di Zaccagni si aggira intorno ai 12-15 milioni di euro e sul giocatore ci sarebbe ancora l’interesse di Napoli e Lazio. Il prestito secco del norvegese Hauge potrebbe inoltre contribuire ad abbassare le pretese dei gialloblù. La sua duttilità potrebbe far molto comodo a Stefano Pioli che potrebbe utilizzarlo sia sulla sinistra che dietro la punta, nel suo 4-2-3-1.

I tifosi rossoneri non hanno manifestato grande euforia sentendo il suo nome accostato alla loro squadra, ma potrebbero ricredersi in futuro. Il classe ’95 nato a Cesena è reduce infatti da un grande stagione culminata da 5 gol e 7 assist, nelle 36 presenze stagionali.