Post Calhanoglu, l’ultima idea porta a Roma

Tante idee per la trequarti, una di queste parla italiano. Attenzione alla pista che porta nella Capitale, dove c’è Lorenzo Pellegrini in scadenza di contratto nel 2022

Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini (© Getty Images)

L’addio di Hakan Calhanoglu impone l’acquisto di un nuovo trequartista. Paolo Maldini e Frederic Massara sanno che non possono sbagliare. Serve un calciatore che riesca a fare entrambe le fasi, con qualità e che magari garantisca un buon numero di gol.

In questi giorni sono stati tanti i profili accostati ai rossoneri. Profili con caratteristiche diverse. Forse il calciatore che più si avvicinava a Calhanoglu, per il lavoro che è capace di fare in campo, è sicuramente Rodrigo De Paul ma come raccontato l’argentino è pronto a vestire la maglia dell’Atletico Madrid.

Nelle ultime ore si sono fatti i nomi di Ziyech, Zaccagni, James Rodriguez, Ilicic, Gomez Rafinha. Tante idee, alcuni contatti reali ma al momento nessuno affondo. Il Milan non ha fretta ed è in attesa dell’occasione giusta.


Leggi anche:


Idea Pellegrini

Una potrebbe arrivare dalla Capitale. Non è un trequartista classico ma nella sua carriera ha dimostrato di poter occupare quel ruolo, grazie al suo innato senso del gol. Stiamo parlando di Lorenzo Pellegrini. Il classe 1996 ha dato prova di poter giocare in tutte le posizioni del centrocampo. I numeri dell’ultima stagione sono davvero buoni: undici gol e nove assist in 47 partite giocate.

Da tenere d’occhio c’è la sua situazione contrattuale. Pellegrini ha un accordo in scadenza il 30 giugno 2022. Si è sempre detto felice a Roma ma ad oggi la firma non è ancora arrivata. E’ evidente che senza il rinnovo nelle prossime settimane il rischio di perderlo a zero sarebbe altissimo. Un suo addio dunque non può essere escluso.

Pellegrini  è stato in passato accostato al Milan ed è difficile pensare che il calciatore non piaccia ancora alla dirigenza. Il prezzo del suo cartellino è sui 25-30 milioni di euro ma attenzione a una possibile idee scambio. Leao, ad esempio, non è certo incedibile e Jorge Mendes, suo procuratore, potrebbe favorire la trattativa.