Chi è Odriozola del Real Madrid: il Milan ci pensa, dipende da Dalot

L’esterno del Real può diventare la prima scelta se il portoghese non si sblocca. Il Milan continua a portare avanti i contatti.

Odriozola
Odriozola (Getty Images)

Alvaro Odriozola sta scalando posizioni nelle gerarchie di mercato del Milan. Il terzino del Real Madrid può essere l’idea giusta a destra, dal momento che le difficoltà per il ritorno di Diogo Dalot non sembrano risolversi. Secondo le ultime indiscrezioni infatti, proprio i Blancos avrebbero avviato i contatti per il giocatore dello United, che potrebbe andare a Madrid con Ancelotti che lo vede bene come alternativa a Carvajal.

Tuttomercatoweb riportava nella notte di continui contatti fra la dirigenza rossonera e Odriozola, considerato l’elemento giusto per alternarsi con Calabria nel ruolo di terzino destro. Il 25enne, impegnato ora nell’Europeo under 21, proprio come Dalot, può rientrare anche in un discorso più ampio tra Milan e Real, che riguarda ovviamente anche il riscatto di Brahim Diaz.


Leggi anche:


Il profilo di Odriozola

L’esterno di San Sebastian è cresciuto nella Real Sociedad, squadra nella quale ha messo in mostra le sue ottime doti tecniche e fisiche, nonché la sua duttilità. Il classe ’95 è un giocatore molto duttile: può giocare si da terzino che da esterno di centrocampo e garantisce un buon rendimento si in fase difensiva che offensiva. Il Real lo ha acquistato nell’estate del 2019 per la cifra monstre di 30 milioni. Chiuso da Carvajal, è andato in prestito al Bayern Monaco per sei mesi, per poi tornare a Madrid, dove quest’ultimo anno ha giocato con un po’ più di continuità: 13 presenze e 2 gol.

Odriozola ha un contratto in scadenza nel 2024 e Transfermarkt ne dà un valore di 10 milioni. Ipotizzabile che i rossoneri puntino al prestito, all’interno di un’operazione più ampia nella quale il Milan andrà spendere una cifra importante per acquistare il cartellino di Brahim Diaz. Il calciatore ha bisogno di giocare con maggiore costanza e il Milan potrebbe garantirgli più minutaggio rispetto agli spagnoli. Se Dalot non dovesse sbloccarsi, i rossoneri potrebbero puntare forti su di lui.