Junior Firpo al Milan, apertura dei rossoneri alla richiesta del Barcellona

Passi avanti tra Milan e Barcellona nella trattativa per Junior Firpo. Le parti possono arrivare presto a un’intesa con una nuova formula.

Junior Firpo
Junior Firpo (Getty Images)

Il Milan ha da poco venduto Diego Laxalt alla Dinamo Mosca ed è alla ricerca di un nuovo terzino sinistro. A Stefano Pioli serve una valida alternativa al titolarissimo Theo Hernandez.

L’obiettivo è ormai noto: Junior Firpo. Il laterale del Barcellona era già stato oggetto dell’interesse rossonero nell’ultima finestra invernale del calciomercato, ma allora non se ne fece niente. Adesso Paolo Maldini e Frederic Massara ci stanno riprovando, con la speranza stavolta di riuscire a condurre in porto con successo l’operazione.


Leggi anche:


Milan e Barcellona, trattativa per Junior Firpo: news dalla Spagna

Il giornalista spagnolo Toni Juanmartì di Sport.es fornisce nuovi aggiornamenti importanti sull’affare Junior Firpo. In questi giorni ci sono stati dei passi avanti. Milan e Barcellona sono al lavoro per sbloccare la trattativa e arrivare a un accordo. Entrambi i club, però, devono rinunciare a parte delle loro pretese.

Il Barça inizialmente voleva una cessione a titolo definitivo del giocatore, mentre i rossoneri volevano fare l’operazione in prestito con diritto di riscatto. Questa distanza sulla formula aveva un po’ bloccato le negoziazioni. Inoltre, ci sono state offerte dalla Premier League. Ma Junior Firpo in questo momento sembra deciso a vestire la maglia del Milan.

Nelle ultime ore si stanno riaprendo spiragli che fanno avere maggiore fiducia sul trasferimento dell’ex Betis in rossonero. Il Milan ha aperto alla possibilità di prendere il terzino in prestito con obbligo di riscatto, purché il prezzo sia abbordabile. Il Barcellona deve abbassare un po’ le richieste per favorire la cessione del calciatore, che con tale formula verrebbe sicuramente riscattato a fine stagione. L’intesa è possibile.