Brahim Diaz, il Milan e il Real Madrid in disaccordo su un aspetto

Arrivano novità da Sky Sport riguardo alla trattativa tra Milan e Real Madrid per Brahim Diaz. I blancos vorrebbero alzare il prezzo del riscatto 

Brahim Diaz
Brahim Diaz (© Getty Images)

È ormai risaputo che uno dei principali obiettivi del mercato rossonero è il riscatto di Brahim Diaz. Dopo aver perso a parametro zero Hakan Calhanoglu, passato alla cugina Inter, il Milan vuole dare una notevole sistemazione al reparto arrivando ad un accordo con il Real Madrid per trattenere ancora Brahim tra le sue fila. Un affare che non è affatto impossibile ma manca ancora la giusta quadra.

Le novità sull’affare ci arrivano da Sky Sport e in particolare da Manuele Baiocchini. Il noto giornalista ha spiegato che i contatti tra le parti procedono, ma ci sono ancora dei dettagli da sistemare. Se, infatti, il Milan vuole prelevare il giocatore ancora una volta in prestito, ma con un diritto di riscatto fissato intorno ai 20 milioni di euro, il Real Madrid crede che la cifra debba essere molto più alta.


Leggi anche:


Florentino Perez crede molto nelle capacità del giocatore e ha posto due alternative: o Brahim rimane a Madrid o ritorna a giocare al Milan. Nessun altro club può entrare in una trattativa che porta al trequartista spagnolo. Il Real Madrid, però, accetterebbe un prestito biennale con un diritto di riscatto fissato ad una cifra ben più alta dei 20 milioni di euro proposti dal Milan. Una somma di cui ancora non si conosce l’entità. Baiocchini ha, inoltre, aggiunto che il club blanco vorrebbe inserire un controriscatto. L’affare, ad oggi, sembra complicato ma il Milan è fiducioso di poterlo presto chiudere.