Milan, nuovo attaccante dalla Bundesliga? Possibile ritorno di fiamma

Il Milan attende ancora Giroud, ma valuta anche altre piste per il reparto offensivo. Una porta in Germania, dove interessa Schick ex Roma.

Schick Patrik
Patrik Schick festeggia con il Bayer Leverkusen (©Getty Images)

Non è un segreto che il Milan voglia rinforzare l’attacco e abbia messo nel mirino Olivier Giroud. Ma tale operazione è possibile solamente se il Chelsea libera il centravanti cedendolo a titolo gratuito.

Il club rossonero non intende investire sul cartellino di un giocatore quasi 35enne e che sarebbe partito a parametro zero se i Blues non avessero esercitato la clausola di rinnovo del contratto per un altro anno. Adesso che l’Europeo della Francia è terminato per mano della Svizzera, l’ex Arsenal può occuparsi direttamente del suo futuro assieme al suo entourage e spingere con il Chelsea per essere liberato.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, Schick torna nel mirino?

Il Milan spera di chiudere per Giroud, ma ovviamente valuta anche altre opzioni per l’attacco. Tra queste, secondo i colleghi di calciomercato.it, ci sarebbe anche Patrik Schick. Il centravanti ex Sampdoria e Roma sta disputando un ottimo Europeo 2020 con la maglia della Repubblica Ceca. Ha realizzato 4 gol in 4 partite nella competizione continentale, un ottimo bottino per la nazionale che ai Quarti affronterà la Danimarca.

Schick milita nel Bayer Leverkusen, dove nell’ultima stagiona ha totalizzato 13 gol e 2 assist in 36 presenze. Il club della Bundesliga ha investito 26,5 milioni di euro per comprare il suo cartellino dalla Roma e per trattare una possibile cessione parte da una base di 30 milioni. Una cifra molto importante.

Patrik Schick
Patrik Schick (©Getty Images)

In questo momento ci sembra complicato che il Milan possa fare un tale investimento, però nelle prossime settimane in base anche a come si svilupperà il mercato in uscita non è escluso che venga fatta una spesa di questo tipo. La priorità è sempre Giroud in attacco, ma se l’arrivo del francese dovesse sfumare si possono aprire nuovi scenari.

Schick era stato accostato al Milan già nell’estate 2019, quando in panchina c’era Marco Giampaolo. L’allora allenatore rossonero era stato colui che aveva valorizzato l’attaccante ceco alla Sampdoria. Nonostante i rumors e qualche sondaggio, non si è sviluppata una trattativa concreta e il giocatore finì in prestito dalla Roma al Lipsia.