Milan, idea Florenzi: i numeri del terzino nelle ultime 2 stagioni

Il giallorosso è un’ipotesi che intriga. Il Psg non lo riscatta e la Roma potrebbe lasciarlo partire a prezzo di saldo.

Florenzi
Florenzi (Getty Images)

Il Milan è alla ricerca di un terzino destro da affiancare a Davide Calabria. Fra le varie ipotesi ne è spuntata recentemente una tutta italiana. In quel ruolo il Milan sta comunque lavorando su più fronti. Da una parte sono aperti i contatti con il Manchester United per trattenere in rossonero Diogo Dalot. Dall’altra si lavora all’ipotesi Odriozola del Real Madrid: il Milan è in trattativa con gli spagnoli anche per il riscatto di Brahim Diaz. L’altro nome uscito è quello del giovanissimo esterno del Chelsea, Valentino Livramaneto.

Negli ultimi giorni si è parlato invece anche di Alessandro Florenzi. Il Psg non lo riscatterà dalla Roma perché il suo posto sarà preso da Achraf Hakimi. Florenzi rappresenterebbe un profilo molto diverso da quelli sopra citati, un’alternativa di affidabilità ed esperienza. L’esterno romano compirà 30 anni il prossimo 11 marzo e aspetta una chiamata importante. Nei giorni scorsi il Milan avrebbe sondato il terreno per il terzino di proprietà dei giallorossi. Si è parlato anche di Juventus e Inter, soprattutto con i nerazzurri che hanno il compito di sostituire il partente Hakimi.


Leggi anche:


Le ultime stagioni di Florenzi

Otto anni con la Lupa sulla maglia: il nome di Florenzi è stato fermamente legato a quello della Roma fino al 2019.Le cose sono cambiate con l’arrivo sulla panchina dei giallorossi di Paulo Fonseca. Nella prima di stagione con il portoghese alla guida si sono creati diversi problemi che hanno portato l’esterno al trasferimento al Valencia a gennaio. Nei sei mesi in Spagna Florenzi ha collezionato 14 presenze tra cui una in Champions League, agli ottavi contro l’Atalanta. Nonostante questo gli spagnoli non lo hanno riscattato e qualche mese più tardi si è presentata l’occasione Psg.

In quest’ultima stagione in Francia l’azzurro ha disputato una stagione di tutto rispetto totalizzando 21 presenze e 2 gol in Ligue 1 e 10 apparizioni anche in Champions League. E’ arrivata anche la chiamata di Mancini per Euro 2020 anche se all’esordio con la Turchia Florenzi si è fermato per un risentimento muscolare al polpaccio. Florenzi rimane comunque una garanzia nel suo ruolo e per il Milan un’operazione come quella di un prestito con diritto di riscatto sui 7-8 milioni sarebbe un buon investimento.