Conti, inserimento della Sampdoria: decisivo l’allenatore

Inserimento a sorpresa per Andrea Conti. Il terzino del Milan potrebbe passare al club di Serie A a breve.

Conti e Theo Hernandez
Conti e Theo Hernandez (©Getty Images)

Tra gli esuberi che il Milan cercherà di piazzare già in questi giorni, con l’intento di sfoltire la rosa attualmente molto larga, c’è anche Andrea Conti. Il terzino classe ’94 non è sicuramente considerato utile nei piani del tecnico Stefano Pioli.

Conti lo scorso gennaio fu ceduto in prestito con obbligo di riscatto al Parma. La condizione dell’acquisto a titolo definitivo è però sfumata con la retrocessione del club ducale, il quale avrebbe trattenuto Conti solo in caso di salvezza.

Nelle ultime settimane si è fatto il nome del Genoa come possibile nuovo approdo di Conti. I liguri vorrebbero sfruttare gli ottimi rapporti con il Milan per ottenere in prestito il laterale destro, che andrebbe a sostituire così il partente Zappacosta (nel mirino dell’Inter).


Leggi anche:


D’Aversa ha chiesto Conti: lo conosce dai tempi di Lanciano

Nelle ultime ore, secondo quanto riportato da Alfredopedulla.comsi sarebbe inserita una rivale diretta del Genoa. Anche la Sampdoria ha preso informazioni su Andrea Conti, provando a bruciare la concorrenza dell’altro club ligure.

Opzione molto concreta quella blucerchiata per il futuro di Conti, con la società di Massimo Ferrero pronta a prendere in prestito con diritto di riscatto il 27enne laterale destro. Determinante potrebbe essere la presenza di Roberto D’Aversa in panchina: l’ex Parma è pronto a firmare come nuovo tecnico della Samp.

D’Aversa conosce molto bene e stima particolarmente Conti, fin dai tempi in cui hanno lavorato assieme al Lanciano. Nell’ultima stagione si sono anche ritrovati a Parma e potrebbero rinverdire la collaborazione calcistica a Marassi nella prossima stagione.

Il Milan sta aspettando offerte concrete, con l’ultima decisione che spetterà al giocatore. Non appena Conti sarà stato ceduto, i rossoneri si focalizzeranno sull’acquisto di un nuovo terzino destro che possa alternarsi a Calabria e che risulti più funzionale ai dettami tattici di mister Pioli.