Obiettivo Giroud: in settimana colloqui col club | Il Milan ha fretta

Il Milan, che ha un accordo di massima con Olivier Giroud, aspetta che il giocatore si liberi a zero dal Chelsea. Ma c’è fretta di chiudere, altrimenti è pronta l’alternativa 

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©Getty Images)

La Francia è stata sorprendentemente eliminata agli Europei da una strepitosa Svizzera. Una gara conclusa ai rigori nella maniera meno attesa. Adesso, Olivier Giroud non ha più impegni a cui dedicarsi se non quelli relativi al suo futuro. L’attaccante è pronto a lasciare il Chelsea e a trasferirsi altrove. Come ormai è risaputo, l’opzione più concreta è quella dell’approdo al Milan, club con il quale l’attaccante sembra avere già un accordo di massima per un biennale a 4 milioni di euro bonus inclusi.

Ciò che manca davvero è lo svincolo dai blues, che per le idee di Maldini e Massara dovrebbe avvenire a costo zero. Il Chelsea, un mese fa, ha annunciato il rinnovo di contratto annuale per Olivier Giroud; una mossa fatta per evitare che il giocatore potesse trasferirsi in un altro club di Premier League gratis. Ma tale clausola non dovrebbe valere per i trasferimenti all’estero, ed ecco che il Milan è in attesa che il Chelsea lo liberi al più presto a parametro zero.

Adesso che Giroud ha terminato con gli impegni in Nazionale, dovrà sedersi al tavolo con i blues per discutere della risoluzione del contratto. Colloqui che, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport nella sua edizione odierna, dovranno aver luogo in settimana. Il Milan, quindi attende fiducioso lo svincolo del giocatore dal club inglese, ma come sottolinea la rosea c’è una certa fretta. Maldini e Massara vogliono trovare al più presto il nuovo attaccante da regalare a Stefano Pioli.


Leggi anche:


Milan, obiettivo Jovic se i tempi per Giroud si allungano

La Gazzetta dello Sport ha continuato il focus sul mercato rossonero in attacco, affermando che nel caso in cui i tempi della trattativa tra Giroud e Chelsea dovessero allungarsi, il Milan virerebbe subito su un altro profilo. Si tratta di Luka Jovic, nome che negli ultimi giorni è tornato in voga in orbita Milan. Il serbo è un esubero del Real Madrid, che potrebbe accordare al Milan un ulteriore prestito dopo quello di Brahim Diaz.

Jovic è un giovane di belle speranze, ma che ha smarrito un pò la strada. Il classe 1997 è in cerca di un nuovo club in cui tentare il rilancio personale; tirar fuori quelle qualità che dopo l’approdo al Real Madrid sembrano essere scomparse. Il Milan, esperto nella gestione dei giovani calciatori, punterebbe su di lui se l’affare Giroud dovesse complicarsi.