CdS – Hauge in Italia: un altro club si aggiunge al Torino

Hauge nel mirino di diverse squadre, italiane e straniere. Il Milan è disponibile a vendere l’ex Bodo/Glimt e attende la giusta offerta.

Jens Petter Hauge
Jens Petter Hauge potrebbe lasciare il Milan nel mercato estivo (©Getty Images)

Il Milan ha ottenuto la qualificazione in Champions League, ma non bisogna attendersi un calciomercato “faraonico”. Paolo Maldini e Frederic Massara devono stare attenti all’equilibrio del bilancio.

Per questo, effettuare alcune cessioni è importante per poter investire nella campagna acquisti. Tra coloro che possono lasciare la squadra di Stefano Pioli c’è Jens Petter Hauge, un giovane talento che molti tifosi vorrebbero ancora in rossonero nella prossima stagione ma che partirà se dovesse arrivare un’offerta ritenuta congrua.


Leggi anche:


Hauge tra Bundesliga e Serie A

In questo momento sembra essere la Bundesliga la destinazione più probabile di Hauge. Il suo agente Atta Aneke ha già avuto dei contatti con alcune squadre tedesche. Il Wolfsburg pare essere quella maggiormente interessata all’acquisto dell’esterno offensivo norvegese, valutato 15 milioni di euro dal Milan.

Ma non mancano le società della Serie A che hanno messo gli occhi sull’ex talento del Bodo/Glimt. Oggi il quotidiano Tuttosport ribadisce che il Torino ci sta pensando e vorrebbe effettuare una spesa in due fasi attraverso la formula del prestito oneroso con l’obbligo di riscatto.

Il Corriere dello Sport aggiunge che anche la Sampdoria sta valutando Hauge. In questo caso viene facile ipotizzare che il giocatore possa diventare una contropartita tecnica da inserire nell’eventuale trattativa per Mikkel Damsgaard. Sono due esterni offensivi e potrebbe avvenire una sorta di scambio sull’asse Milano-Genova. Differente la valutazione dei due cartellini, dato che Massimo Ferrero valuta il suo gioiello non meno di 30 milioni e ha dichiarato di volerlo tenere per aumentarne il valore. Oltre ad Hauge, anche Andrea Conti potrebbe essere una pedina da utilizzare in questa operazione.

Stando a quanto trapelato, l’ex stella del Bodo/Glimt preferisce un trasferimento all’estero rispetto alla permanenza in Italia. Però tutto può succedere. Dipenderà dalle offerte che arriveranno. Il Milan valuterà la situazione più vantaggiosa e lo stesso calciatore il progetto che maggiormente lo convincerà.