Milan, il pupillo di Shevchenko per l’attacco: “Vale più di 15 milioni”

Arrivano novità e dichiarazioni concrete sul possibile trasferimento dell’attaccante ucraino nel nostro campionato.

Gent
Gent (©Getty Images)

Milan sempre alla ricerca di un nuovo numero 9. Alla rosa di mister Pioli manca ancora un’alternativa concreta a Zlatan Ibrahimovic, ovvero un centravanti che sappia coniugare senso del gol e capacità tecniche per sopperire alle eventuali assenze di Ibra.

Tra i tanti calciatori che sono finiti sul taccuino di Paolo Maldini c’è anche un attaccante che si sta mettendo in mostra ad Euro 2020, ma di cui si parlava molto bene anche nel recente passato. Ovvero Roman Yaremchuk, bomber ucraino in forza al Gent.

Yaremchuk stasera è impegnato all’Olimpico di Roma con la sua Ucraina, dove proverà a strappare un clamoroso quanto storico pass per le semifinali contro l’Inghilterra. Chissà che non sia una buona occasione per i dirigenti Milan di avvicinarsi ancor più a questo profilo.


Leggi anche:


Yaremchuk, il Genk allo scoperto

Nelle scorse settimane, quando è spuntato sui vari media il nome di Yaremchuk in chiave Milan, si è parlato di un acquisto sulla carta ideale. Il classe ’95 ha infatti età e caratteristiche giuste per rimpolpare il reparto offensivo rossonero, anche come vice-Ibra.

Anche a livello economico si è vociferato di un’operazione decisamente fattibile. I giornali hanno scritto di un affare da massimo 15 milioni di euro per poter strappare il cartellino di Yaremchuk, calciatore che è finito sul taccuino anche di altri club europei.

Non è molto d’accordo il direttore sportivo del Gent, ovvero Michel Louwagie. Come riportato dal portale Voetbalkrant.comil prezzo effettivo di Yaremchuk sarebbe superiore: “Il Milan vuole prenderlo per 15 milioni. Siamo in tempi di crisi per il Covid, ma penso che valga di più. Tutto dipenderà dall’evoluzione del mercato estivo e dal paese in cui andrà a giocare”.

Dunque il DS belga conferma la seria possibilità di vedere Yaremchuk fare le valigie dal Gent. Ma punta ad incassare una cifra importante, viste anche le ottime prestazioni finora mostrate all’Europeo in corso.