Pobega all’Atalanta ad una condizione: il Milan non ripete l’errore fatto in passato

Il Milan pare essere vicino alla cessione di Tommaso Pobega all’Atalanta. La trattativa è in stato avanzato ma Maldini sta lavorando all’inserimento di una importante clausola 

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega (© Getty Images)

Il Milan, oltre agli acquisti, è molto impegnato sul fronte cessioni. Sono diversi i nomi in uscita, con Samu Castillejo e Jens Petter Hauge considerati primi esuberi della rosa dai quali ottenere un buon gruzzolo. Sullo spagnolo pare esserci il Real Betis, mentre il norvegese ha un buon numero di pretendenti, sia in Italia (Torino e Sampdoria) che in Germania (Wolfsburg ed Enutracht).

Diverse le situazioni che riguardano i calciatori rientrati dai prestiti, quali Colombo, Caldara, Conti e Pobega. Il Milan sta cercando di piazzare tali profili, anche se sembra essere un’impresa non così semplice. Per alcuni di loro, la formula più fattibile per la cessione è il prestito. Eccetto per Tommaso Pobega, che rientrato dal prestito allo Spezia, nel quale ha fatto davvero bene, ha ricevuto diverse offerte sia in Italia che all’estero.

Alla fine, però, il centrocampista sembra essere destinato all’approdo all’Atalanta. La trattativa, come raccontato nelle scorse ore, è in stato avanzato. Sorprendentemente, quello che sembrava un semplice sondaggio da parte dei bergamaschi è diventato un affare concreto. Adesso le parti sono a lavoro per raggiungere l’accordo finale.


Leggi anche:


Il Milan lavora al diritto di recompra per Pobega

Il Milan è vicino a cedere a titolo definitivo il cartellino di Tommaso Pobega all’Atalanta. Un affare che dovrebbe costare alle tasche del club nerazzurro una cifra vicina ai 12 milioni più bonus. A riportarlo è L’Eco di Bergamo, che sottolinea, però, come il Milan voglia inserire nell’affare la clausola per il diritto di recompra di Tommaso Pobega.

Una mossa assolutamente lecita e plausibile. Molto probabilmente il club rossonero non vuole commettere gli stessi errori verificatisi con Matteo Pessina e Manuel Locatelli, centrocampista che il Milan ha ceduto all’Atalanta e al Sassuolo e che nell’ultima stagione hanno visto esplodere tutto il loro potenziale. Sicuramente dei grossi rimpianti, dato che adesso sono diventati anche pedine importanti della Nazionale Italiana, con Mancini che li ha reclutati per gli Europei in atto.

Il Milan vuole concedersi la possibilità di ripuntare in futuro su una promessa del calcio, cresciuto in rossonero, quale Tommaso Pobega.