Kessie, l’allarme di Pellegatti: “L’agente è in giro per l’Europa”

Dal noto giornalista arrivano novità non confortanti in merito al rinnovo di Franck Kessie, rossonero con contratto in scadenza nel 2022 

Franck Kessie
Franck Kessie (©Getty Images)

Oltre al mercato, il Milan deve fare i conti con i rinnovi di contratto. Se per Davide Calabria le parti sembrano assai vicine all’accordo per il prolungamento, stessa cosa non si può dire di Franck Kessie. L’ivoriano, pedina essenziale del gioco di Stefano Pioli, ha un contratto in scadenza nel 2022 e Maldini e Massara sono a lavoro per rinnovare la sua permanenza in rossonero.

Non un affare semplice, dato che c’è ancora parecchia distanza tra domanda e offerta. Infatti, se il Milan si è spinto ad offrire a Kessie un adeguamento dell’ingaggio sino ai 4 milioni di euro (attualmente ne percepisce 2,2), il suo entourage ne richiede almeno 6. Negli ultimi giorni si è parlato della volontà della dirigenza rossonera, conscia dell’importanza del giocatore, di andare incontro alle richieste del suo entourage. Ma sembra che qualcosa non stia andando per il verso giusto.

Le ultime novità sulla questione ci arrivano da Carlo Pellegatti.


Leggi anche:


Pellegatti: “L’agente di Kessie cerca club”

Il noto giornalista di fede rossonera, Carlo Pellegatti, in suo video su YouTube, ha fatto il punto sul rinnovo di Franck Kessie. Pellegatti ha reso noti dei dettagli preoccupanti che riguardano l’agente dell’ivoriano: questo è alla ricerca di un club che possa garantire a Kessie un ingaggio elevato e che sia disposto ad acquisirlo a parametro zero la prossima stagione.

Dopo i primi contatti con il Milan, le indiscrezioni parlano di George Atangana, agente del giocatore, che sta facendo il giro dell’Europa per capire quale club potrebbe prendere Kessie a parametro zero la prossima stagione. Ovviamente con un ingaggio più alto di quanto percepirebbe al Milan e con le conseguenti commissioni elevate per l’agente. Potrebbe verificarsi un nuovo caso Gianluigi Donnarumma, con l’entourage di Kessie che potrebbe voler prender tempo prima di firmare qualsiasi cosa con il Milan. L’obiettivo è quello di constatare se è possibile ottenere di più altrove. Ad ogni modo, Kessie vuole restare al Milan e la sua volontà conta sicuramente, però il Milan rischia di rimanere ancora una volta bruciato dal mancato affare“.