James Rodriguez, un fattore è decisivo: il Milan incrocia le dita

C’è una possibilità concreta che James Rodriguez lasci l’Everton. Il Milan attende segnali e a breve incontrerà Mendes

James Rodriguez
James Rodriguez (©Getty Images)

Il Milan sta pensando di fare un acquisto importante per il ruolo di trequartista. Con Calhanoglu passato all’Inter, e perso Donnarumma, la società di via Aldo Rossi vuole dare un segnale forte ai propri tifosi. Serve un colpo da novanta, ma non è semplice. La Gazzetta dello Sport insiste su Isco, ma è un affare difficile per la solita questione: lo stipendio. Il Real Madrid, invece, potrebbe cederlo a 20 milioni di euro. Florentino Perez dovrebbe venire in contro all’amico Maldini e aiutare con il pagamento dell’ingaggio. Insomma, tanti incastri difficili da realizzare ma il Milan ci riproverà. Oltre a lui, c’è anche un altro nome che attira particolarmente la fantasia dei tifosi.


Leggi anche:


Anche lui ha giocato nel Real Madrid ma un anno fa, con l’arrivo di Carlo Ancelotti, ha deciso di sposare la causa Everton. Ora Carletto è tornato a Madrid e lui è rimasto a Liverpool, ma adesso sta pensando di cambiare di nuovo aria. Ovviamente stiamo parlando di James Rodriguez, un grande sogno di mercato del Milan. Come riportato da Liverpool Echo, c’è un fattore decisivo per il suo futuro, e si chiama Rafa Benitez. L’allenatore spagnolo è appena arrivato all’Everton e con il colombiano non ha avuto un rapporto positivo. Nel 2015, infatti, Benitez è stato scelto da Florentino Perez per allenar il Real e con l’ex Porto e Monaco non ha trovato alchimia. Questo potrebbe quindi favorire i rossoneri, come scrivono in Inghilterra, ma una decisione non è ancora arrivata.

Jorge Mendes vede il Milan

Come annunciato nella giornata di ieri, Jorge Mendes sarà in Italia nei prossimi giorni e in agenza ha anche un incontro con il Milan. Si parlerà sicuramente di Rafael Leao, l’attaccante che non è riuscito a far venire fuori il suo talento durante la sua esperienza rossonera. L’agente potrebbe trovargli una nuova sistemazione: il Borussia Dortmund lo segue, e occhio proprio all’Everton. Chissà che il forte procuratore non possa parlare con Maldini anche della situazione di James Rodriguez.