Milan, scelto il capitano: Pioli non ha dubbi

Stefano Pioli, intervenuto in conferenza stampa, ha parlato della scelta del capitano. Nessun dubbio: “Lo è sempre stato e lo sarà Alessio Romagnoli”

Alessio Romagnoli e Simon Kjaer
Alessio Romagnoli e Simon Kjaer (© Getty Images)

Nel corso della prima conferenza stampa della stagione, Stefano Pioli ha risposto alle domande legate al futuro capitano del Milan. Nei giorni scorsi si è tanto parlato della possibilità di vedere Simon Kjaer, con la fascia al braccio. Ipotesi, questa, al momento da escludere, almeno, sentendo le parole del mister.

Il capitano del Milan continua ad essere Alessio Romagnoli, Stefano Pioli non ha alcun dubbio: “Lo è sempre stato e lo sarà – ammette il tecnico -, poi, insieme a club e giocatori stabiliremo i vice-capitani. Sono fortunato di avere tanti leader e una squadra con un grandissimo senso di appartenenza“.


Leggi anche:


Kjaer, leader vero

E’ molto probabile che tra i vice-capitani ci sarà il difensore danese. Il tecnico ha parlato dell’episodio legato ad Eriksen, che ha visto Kjaer protagonista: “Simon ha vissuto un’esperienza difficile e delicata. Per noi non è stata una sorpresa vedere questo Kjaer, conosciamo bene le sue doti umane e non. Adesso riposerà per poi riaverlo nella prossima stagione”.

Non solo Simon Kjaer, tra i leader, candidati ad avere un ruolo da protagonista, ci sono chiaramente anche Zlatan Ibrahimovic e Franck Kessie. Senza dimenticare Davide Calabria.