Jorge Mendes vede il Milan: si parlerà di due giocatori

Jorge Mendes presto dovrebbe incontrare il Milan. Ci sono due argomenti principali di cui parlare. E attenzione a eventuali sorprese.

Jorge Mendes
Jorge Mendes (©Getty Images)

Il calciomercato estivo è solo agli inizi, ma già in una fase molto calda. Il Milan ha una squadra da completare e delle cessioni da effettuare, è tra i club maggiormente attivi in Italia.

Sono in corso contatti con dirigenti e agenti per esplorare più opportunità, sia in entrata che in uscita. Tra i procuratori con i quali Paolo Maldini e Frederic Massara avranno presto un confronto c’è Jorge Mendes. È il giornalista Pipe Sierra a rivelare che il portoghese nelle prossime ore sarà a Milano.


Leggi anche:


Rafael Leao e James Rodriguez, Mendes ne parlerà col Milan?

Jorge Mendes è l’agente di Rafael Leao, pertanto è probabile che con il Milan farà un punto della situazione sul giocatore. Se dovesse arrivare un’offerta importante, il club rossonero potrebbe valutarla e decidere di dare l’ok alla cessione. In queste settimane sono circolate voci inerenti l’interesse di alcune squadre straniere e non è escluso che il procuratore portoghese presenti al duo Maldini-Massara delle proposte.

Mendes è anche l’agente di James Rodriguez, trequartista più volte accostato al Milan. Si sa che la società rossonera cerca un giocatore in quel ruolo. Non è ancora chiaro se il profilo del 29enne colombiano interessi concretamente, al netto dei costi dell’eventuale operazione. Certamente l’ex Real Madrid è un fantasista più portato alla fase offensiva che ad aiutare in quella difensiva, forse non l’ideale per Stefano Pioli sotto questo punto di vista. Ma le qualità tecniche sono di alto livello e farebbero comodo sulla trequarti rossonera.

James Rodriguez
James Rodriguez (©Getty Images)

L’Everton sembra disposto a cedere per circa 10 milioni di euro il cartellino di James Rodriguez, per il quale andrebbe poi trovato l’accordo sull’ingaggio. Il sudamericano percepisce circa 6-7 milioni a stagione, uno stipendio abbastanza alto per il bilancio rossonero. Se ci fosse la disponibilità ad abbassare tale importo, facendo una rinuncia e magari stabilendo dei bonus, la trattativa potrebbe essere facilitata.

Ovviamente, da non escludere che Mendes e il Milan parlino pure di altri giocatori che fanno parte della scuderia dell’agente portoghese.