Tuttosport – Milan, conferme su Pezzella: un affare low-cost

Il Milan sembra pronto a virare con forza sul terzino sinistro, diventato obiettivo primario per la corsia mancina.

Under 21
Italia U-21 (©Getty Images)

Un altro tassello che il Milan deve cercare di reperire sul mercato per completare la propria rosa è quello del terzino sinistro. Un ruolo dove in realtà c’è già un titolarissimo predominante, ovvero Theo Hernandez, ma manca ancora una vera e propria alternativa.

Lo scorso anno Diogo Dalot si è adattato spesso in caso di necessità a sinistra. Ma Stefano Pioli ha chiesto ai dirigenti di trovare un laterale di piede mancino che possa rappresentare una valida alternativa a Theo, visti i tanti impegni stagionali in prospettiva.

Secondo Tuttosport arriverebbero conferme su una pista lanciata già un paio di giorni fa. Il Milan farebbe sul serio per il difensore Giuseppe Pezzella, terzino in forza al Parma. Il classe ’97 sarebbe il primo nome sulla lista dei dirigenti per tale ruolo.


Leggi anche:


Pezzella non vuole giocare in B: Milan in pole

Ma facciamo un riepilogo proprio su questo terzino che è entrato nella lista dei desideri estivi del Milan. Giuseppe Pezzella è nato a Napoli nel 1997, ma non ha mai giocato nel vivaio o nella prima squadra campana. I suoi primi passi nel calcio che conta risalgono ai tempi di Palermo.

Dopo gli esordi in Serie A con la maglia dei siciliani, Pezzella viene ingaggiato dall’Udinese nel 2017. Prove altalenanti con i friulani, soprattutto nella sua seconda annata, che termina in prestito al Genoa prima e con la cessione definitiva al Parma nel 2019.

Pezzella
Giuseppe Pezzella (Getty Images)

Discrete invece le due annate con la maglia ducale, durante le quali segna anche il suo primo e unico gol in Serie A (contro il Cagliari). Laterale mancino di spinta, buona fisicità e corsa, Pezzella ha fatto parte anche delle selezioni giovanili dell’Italia, ottenendo anche un argento agli Europei U-19.

Per il Milan è un’occasione. Un affare low-cost, visto che Pezzella non vuole restare nel Parma in Serie B ed è stato acquistato per circa 5,5 milioni di euro due anni fa. Basterà una cifra simile (o anche più bassa) per portarlo a Milanello. Il tutto agevolato da Mario Giuffredi, suo procuratore che cura anche gli interessi di Andrea Conti.