Milan, nuove conferme dalla Russia: i dettagli dell’offerta per Vlasic

La stampa russa ha aggiornato la situazione relativa a Vlasic, svelando la prima offerta del Milan per il croato.

Nikola Vlasic
Nikola Vlasic (©Getty Images)

Continuano a circolare con insistenza le voci sulla trattativa fra Milan e CSKA Mosca. I rossoneri avrebbero virato con decisione sul fantasista croato Nikola Vlasic. Sarebbe il classe ’97 l’uomo designato per sostituire Calhanoglu nel ruolo di trequartista titolare.

Stampa italiana ed estera appare convinta. Il Milan sta valutando in maniera molto seria l’ingaggio di Vlasic, il quale avrebbe caratteristiche idonee per rinforzare la zona offensiva rossonera. Un calciatore ancora piuttosto giovane, dinamico, che sa giocare in più ruoli e che soprattutto viene da alcune annate molto positive in Russia.

E proprio la stampa russa ha dato recenti aggiornamenti sulla trattativa. L’emittente Matchtv.ru ha svelato i possibili dettagli della prima offerta lanciata dal Milan al CSKA. Il tutto andrà ovviamente confermato (o smentito) dai diretti interessati, ma le voci continuano ad essere svariate.


Leggi anche:


Milan, offerta di prestito oneroso per Vlasic

Secondo le indicazioni del canale russo dunque, il Milan vorrebbe prendere Vlasic con una formula di pagamento decisamente dilazionato nel tempo. La prima offerta sarebbe quella di un prestito oneroso, da 5 milioni che i rossoneri verserebbero subito nelle casse del CSKA.

Nell’affare verrebbe però inserito anche l’obbligo di riscatto, che il Milan eserciterebbe pagando 20 milioni di euro. Ma ad una condizione: che i rossoneri riescano a qualificarsi nuovamente alla successiva edizione di Champions League. Inoltre verrebbero aggiunti anche 4 milioni di bonus, raggiungibili dalle prestazioni di Vlasic e dai traguardi della squadra.

Dalla Russia si parla dunque di una operazione complessiva da quasi 30 milioni, a condizioni di pagamento però non così eccessive per il Milan. Come già fatto lo scorso anno con Tonali e Tomori i dirigenti milanisti preferiscono prendere il giocatore a titolo temporaneo, rimandando la spesa definitiva alla prossima sessione di mercato estivo.

Vlasic nei giorni scorsi era stato valutato dal CSKA almeno 35 milioni di euro come cartellino. L’offerta del Milan si avvicina complessivamente a questa cifra. Conterà molto la volontà del giocatore, il quale di certo non disdegna un trasferimento in Serie A dopo alcune ottime stagioni a Mosca.