Calciomercato Milan, non solo Kaio Jorge: altro colpo sudamericano

Il Milan potrebbe mettere a segno un triplo colpo giovanissimo. In queste ore si sta parlando tanto di Kaio Jorge e Warren Bondo. Attenzione, però, anche a Nicolás Siri, il ragazzo che ha battuto il record di Pelé

Maldini e Massara
Maldini e Massara (© Getty Images)

Non solo Kaio Jorge, il Milan può mettere le mani anche su un altro giovanissimo sudamericano, Nicolás Siri. Chi segue con attenzione il calcio lo conoscerà molto bene: l’attaccante del Danubio – non molto tempo fa, ha attirato le attenzioni su di sé per essere diventato il più giovane calciatore professionistico a realizzare una tripletta, battendo Pelé.

Il calciatore uruguaiano ha messo a segno tre reti contro il Boston River, a 16 anni, 11 mesi e 2 giorni. Il tris del brasiliano era arrivato, invece, nel Mondiale 1958, contro la Francia, a 17 anni e 8 mesi.


Leggi anche:


Affare a basso costo

Impossibile passare inosservati per Nicolás Siri. Il calciatore di Montevideo, che ha compiuto appena 17 lo scorso 17 aprile, secondo quanto riportato da Calciomercato.it, potrebbe approdare in rossonero a breve. Al club – si legge – è stata offerta la possibilità di mettere le mani sull’attaccante uruguaiano per soli 1,5 milioni di euro, commissioni incluse. Al Danubio, però, andrebbe una percentuale di un’eventuale futura rivendita.

Linea verde

Il Milan, dunque, continua ad essere molto attento al calciomercato dei giovanissimi. La nuova politica rossonera prevede l’acquisto di calciatori di esperienza come Olivier Giroud, atteso a Milano nelle prossime ore per firmare il proprio contratto a 3,5/4 milioni netti a stagione per due anni, ma anche di giovanissimi.

Vi abbiamo parlato ieri della trattativa in dirittura d’arrivo per Warren Bondo. Il calciatore francese è pronto a lasciare il Nancy per una cifra vicina ai 2 milioni di euro, firmando un contratto di cinque stagione (3+2, essendo ancora minorenne). Ieri il suo entourage è arrivato a Casa Milan per ultimare gli ultimi dettagli. Serve l’accordo totale con il club francese per la fumata bianca definitiva ma non dovrebbe tarda ad arrivare.