Donnarumma, il famoso milanista attacca: “Una vera buffonata”

Paolo Bertolucci ci ha tenuto a commentare la lettera d’addio al Milan di Gianluigi Donnarumma. L’ex tennista e tifoso rossonero ha le idee chiare sul nuovo portiere del PSG 

Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (Twitter)

Ieri è stato ufficializzato l’acquisto di Gianluigi Donnarumma da parte del Paris Saint Germain. Il portiere azzurro, fresco di vittoria agli Europei, è sbarcato a Parigi per incontrare la società, e sono stati tantissimi i tifosi transalpini ad accoglierlo. Immagini che per tanti rossoneri hanno rappresentato un drammatico colpo al cuore, mentre per altri hanno lasciato spazio soltanto ad una spropositata rabbia.

Prima dello sbarco nella capitale francese, Gianluigi Donnarumma ha rilasciato una lunga lettera d’addio al Milan e ai tanti tifosi sui propri canali social. Parole, quelle dell’ormai ex rossonero, che hanno generato una enorme valanga di critiche e che non hanno convinto a pieno i tanti fan milanisti. Tra questi c’è anche una personalità importante come Paolo Bertolucci, ex tennista e oggi opinionista Sky di assoluta fede rossonera.


Leggi anche:


Il “braccio d’oro” (soprannome di Bertolucci per il suo talento tennistico), intervistato da Radio Punto Nuovo, non ha avuto alcun pelo sulla lingua, e ha scagliato una chiara e sincera critica al messaggio di Donnarumma per l’ambiente rossonero, che al contrario è sembrato molto falso e ipocrita:

“Il mio sangue è rossonero. Il messaggio di Donnarumma di ieri è stata una vera buffonata! Noi milanisti sapevamo che fosse un fenomeno già da tempo, non ci volevano gli Europei per capirlo. Ma si è dimostrato non milanista! Ne prendiamo atto, per quanto mi riguarda resisterò anche al suo addio, come abbiamo superato quelli di Van Basten e Kakà”.