Calciomercato Milan, obiettivo esterno destro: Pioli ha un preferito

Il Milan punta a cedere Castillejo e comprare una nuova ala destra offensiva. Pioli ha un preferito per il ruolo, ma l’affare è difficile.

Pioli Stefano
Stefano Pioli (foto AC Milan)

Il Milan deve completare il proprio reparto offensivo con tre rinforzi. Mancano un attaccante, un trequartista e un esterno destro.

Paolo Maldini e Frederic Massara stanno lavorando su più piste, anche se comunque hanno bisogno pure di vendere per poter investire nel calciomercato in entrata. Per quanto concerne il ruolo di ala destra offensiva, sarebbe utile la cessione di Samuel Castillejo per fare spazio al suo sostituto. Anche Jens-Petter Hauge, che agisce sulla fascia opposta, è ritenuto cedibile. Al momento, però, non sta decollando alcuna trattativa.


Leggi anche:


Berardi il sogno per la fascia destra offensiva

Carlo Pellegatti, giornalista sportivo e tifoso del Milan, in uno dei suoi consueti video su YouTube ha rivelato chi sarebbe l’esterno destro offensivo preferito dal club e da Stefano Pioli: «Se il Milan dovesse riuscire a convincere il club di appartenenza, il preferito potrebbe essere Berardi del Sassuolo. A me piace molto, salta l’uomo e fa tanti gol. È ciò che vuole Pioli da un giocatore che gioca in quel ruolo. Se dovesse essere Pioli a decidere e ci fosse il denaro per l’acquisto, certamente Berardi sarebbe uno dei preferiti. Il club potrebbe provare col prestito, ma il Sassuolo sta già nicchiando per Locatelli con la Juventus».

Domenico Berardi
Domenico Berardi (©Getty Images)

Domenico Berardi, recentemente laureatosi campione d’Europa con l’Italia, sarebbe un profilo molto gradito a Pioli. Ha le caratteristiche giuste per rappresentare un ottimo rinforzo per la squadra rossonera. Tuttavia, l’operazione si presenta molto difficile. La formula del prestito non sembra essere contemplata dal Sassuolo, che vuole 35-40 milioni di euro per cedere uno dei propri gioielli.