Rinnovo Kessie: un piccolo ostacolo alla firma

Il Milan è alle prese con il rinnovo di Franck Kessie. La volontà dei rossoneri resta quella di chiudere entro l’inizio del campionato. Ecco il problema

Franck Kessie
Franck Kessie (© Getty Images)

Non solo calciomercato. Dopo l’annuncio ufficiale di Brahim Diaz, che ha portato a sei il numero degli acquisti, il Milan continua ad operare per poter chiudere altri affari. Come raccontato, il mercato dovrebbe consegnare a Stefano Pioli altri 4-5 giocatori. Serve un trequartista, due esterni di destra – uno basso e uno alto – e molto probabilmente un nuovo centrocampista e un attaccante, che potrebbe essere Kaio Jorge.

Ci sarà da operare anche in uscita, cercando di piazzare Conti, Caldara e molto probabilmente anche Castillejo e alla giusta offerta Hauge (servono 15 milioni di euro).


Leggi anche:


Il punto sul rinnovo di Kessie

Questi, però, sono soprattutto i giorni della possibile intesa con Franck Kessie. I tifosi rossoneri, come tutto il mondo Milan, sono preoccupati, temono un nuovo caso Donnarumma. Serve la firma sul rinnovo in tempi brevi: la dirigenza si augura che il ‘presidente’ possa mettere nero su bianco già prima dell’inizio del campionato.

E’ atteso a breve un nuovo summit tra Maldini e l’entourage di Franck Kessie: la richiesta continua ad essere di sei milioni di euro. Richiesta, che il Milan sembra disposto ad accontentare. Sul tavolo, infatti, ci sarebbero 5 milioni di euro più bonus, per arrivare a 6. Come sottolinea Tuttosport, in edicola stamani, la distanza tra le parti è rappresentata proprio dai bonus, con Kessie, che vorrebbe guadagnare sei milioni senza bonus. Il Milan – si legge – ha fretta di raggiungere un accordo. Kessie no.

L’ivoriano, però, ha manifestato la volontà di continuare a giocare ancora con la maglia del Milan. L’idea è di legarsi ai colori rossoneri per vincere insieme.