Calciomercato Milan, l’agente ammette: “Eravamo vicini ai rossoneri”

L’accordo con i rossoneri era stato praticamente raggiunto, poi il Diavolo ha deciso di puntare su un altro obiettivo.

Maldini Massara
Maldini e Massara (©Getty Images)

Il mercato è spesso difficile da prevedere ed è condizionato da infinite dinamiche. Il Milan sta vagliando diversi profili per ogni ruolo e la scelta di uno, piuttosto che di un altro, dipende da numerosi fattori. Anche per l’acquisto del terzino sinistro la situazione è stata più o meno questa. Prima di chiudere Ballo-Touré Maldini aveva sondato anche l’esterno del Parma, Giuseppe Pezzella. I contatti con il classe ’97 erano stati molto intensi ma alla fine non se ne è fatto nulla.

Le parole dell’agente

Il suo procuratore, Mario Giuffredi, nel corso di un’intervista rilasciata a Radio Marte ha spiegato come è andata con la trattativa con i rossoneri. Queste le sue parole: Eravamo molto vicini ma purtroppo hanno fatto un’altra scelta”. La scelta del Milan è stata ovviamente quella di virare sul laterale del Monaco Ballo-Touré, arrivato a titolo definitivo per 4,2 milioni di euro. Sarà il franco-senegalese il vice di Theo Hernandez.

Pezzella sarebbe quindi sbarcato volentieri a Milano, anche per fare la riserva al francese. La dirigenza rossonera ha invece deciso di puntare sul giocatore proveniente dalla Ligue 1, sperando di aver azzeccato l’investimento. Soltanto il tempo ci dirà se l’intuizione di Paolo Maldini si sarà rivelata vincente.


Leggi anche:


L’ipotesi Sampdoria

Nelle ultime ore si parla di un possibile approdo di Pezzella alla Sampdoria. Il terzino piace molto al nuovo tecnico dei blucerchiati, Roberto D’Aversa, che lo ha allenato già a Parma. Maresca invece non lo considera nei suoi piani e lo ha escluso dal ritiro di Castelrotto. Pezzella tornerà ad allenarsi a Collecchio ma il suo destino rimane comunque lontano dagli emiliani. Il terzino potrebbe quindi tornare comunque in Serie A.