Rinnovo Kessie, è la fase più calda: il Milan pronto a spingersi oltre

Si continua a lavorare al rinnovo di Franck Kessie. Le ultime news sulla questione ci arrivano dalla Gazzetta dello Sport 

Franck Kessie
Franck Kessie (©Getty Images)

Il Milan è a lavoro per il rinnovo di Franck Kessie, centrocampista rossonero con contratto in scadenza nel 2022. L’ivoriano si è dimostrato essere una pedina chiave del gioco di Stefano Pioli; essenziale sia in fase difensiva che d’impostazione e d’attacco. Kessie è indubbiamente un giocatore insostituibile, capace di spostare gli equilibri e aiutare la squadra nei momenti più cruciali.

Maldini e Massara questo lo sanno bene, dato che in questo ultimo anno, il valore di mercato di Franck è slittato alle stelle. L’obiettivo principale della dirigenza rossonera è quello di evitare di perdere un altro pezzo da novanta (dopo Donnarumma e Calhanoglu) a parametro zero la prossima stagione. C’è la volontà di blindare il giocatore in rossonero per i prossimi anni; una questione che dovrebbe chiudersi entro l’inizio del campionato. Le parti, Maldini e Massara e George Atangana continuano i loro dialoghi. A darci le ultime novità sulla questione è la Gazzetta dello Sport nella sua edizione odierna.


Leggi anche:


Milan, rinnovo Kessie: fase più calda

La Gazzetta dello Sport, in edicola oggi, fa il punto attorno al fatidico rinnovo di Franck Kessie. Come ormai è risaputo, il giocatore percepisce attualmente 2,2 milioni di euro a stagione. Per prolungare la sua permanenza in rossonero, Maldini e Massara si erano spinti ad una offerta iniziale di poco meno di 4 milioni di euro. Il manager Atangana e l’intero entourage di Kessie hanno immediatamente rifiutato la prima offerta del Milan, chiedendo dall’inizio un adeguamento dello stipendio sino a 6 milioni di euro. 

La rosea racconta di come il Milan, conscio dell’importanza del giocatore e assolutamente intenzionato a non perderlo, ha aumentato la sua offerta sino ai 5 milioni di euro più eventuali bonus. Ma ancora non basta: il gap con la richiesta dell’entourage deve essere colmato. La sensazione è che alla fine Maldini e Massara garantiranno a Franck Kessie la cifra richiesta.

L’indiscrezione più rilevante che fornisce la Gazzetta è che Maldini, Massara e Atangana stanno continuando in questi giorni i loro contatti telefonici, con l’auspicio di incontrarsi presto di persona. Ma i tre protagonisti della trattativa cercano di screditare qualsiasi tipologia di indiscrezione sui loro contatti; un segnale, secondo la rosea, di come ormai si sia entrati nella fase caldissima dell’affare.