Calciomercato Milan, richieste per Caldara | L’agente conferma

Ci sono richieste per Caldara, l’agente Riso conferma. Una neo-promossa ci sta provando. Il difensore sembra destinato a lasciare il Milan.

Mattia Caldara
Mattia Caldara (©Getty Images)

Tra i giocatori che il Milan sta cercando di vincere c’è anche Mattia Caldara, è cosa nota. Rientrato dal prestito all’Atalanta, che non lo ha riscattato, il difensore per adesso si sta allenando a Milanello.

Vorrebbe convincere Stefano Pioli e la dirigenza a dargli un’occasione, però difficilmente ciò avverrà. Per il club rossonero la cessione del giocatore è comunque complicata. A bilancio il valore residuo del cartellino supera i 14 milioni di euro, cifra che oggi nessuna società investirebbe ma sotto la quale il Diavolo farebbe una minusvalenza. Inoltre, vanno considerati i circa 2 milioni di stipendio che non sono pochi per squadre di medio-bassa classifica.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, il Venezia sogna Caldara in difesa

Beppe Riso, agente di Caldara, ai microfoni di Tuttomercatoweb.com ha così parlato del futuro del suo assistito: «È al Milan e nel giro di un paio di settimane faremo delle valutazioni. Ci sono club importanti e neopromossi. È una scelta se andare a fare 38 partite oppure giocarsela da un’altra parte».

Delle richieste non mancano per l’ex difensore di Atalanta e Juventus. Tra le squadre interessate a Caldara sembra esserci anche il Venezia. Secondo quanto rivelato Gianluca Di Marzio, giornalista sportivo ed esperto di calciomercato di Sky Sport, il club veneto ha fatto un primo tentativo con il Milan.

Difficile pensare che il Venezia possa fare un investimento immediato su Caldara. Ipotizziamo che sul tavolo venga messa un’offerta di prestito con riscatto condizionato alla salvezza della squadra in Serie A. La stessa formula che era stata utilizzata a gennaio scorso per il trasferimento di Andrea Conti al Parma, poi retrocesso in Serie B.