Kaio Jorge segna ancora, aspettando il Milan

Nella notte è arrivato un altro goal di Kaio Jorge. L’attaccante brasiliano decisivo nel pareggio in Copa Sudamericana del Santos contro l’Independiente

Kaio Jorge
Kaio Jorge (© Getty Images)

Nella notte è arrivato l’ennesimo goal di Kaio Jorge. L’attaccante è stato, ancora una volta protagonista, con il suo Santos, nel pareggio contro gli argentini dell’Independiente, nella Copa Sudamericana. L’attaccante, lanciato in porta, ha sfruttato un errore del difensore degli avversari per battere il portiere Sosa.

Il centravanti, che tanto piace al Milan, è stato dunque schierato ancora una volta titolare, a testimonianza che la trattativa per il suo sbarco in rossonero non è poi così calda come si poteva pensare, in questi giorni.

Stando alle ultime news, il Milan ha sì raggiunto un accordo con l’entourage del calciatore, balzando in pole rispetto alla concorrenza, Juve su tutte, ma dal Santos non è arrivato il via libera.

Come è noto, i rossoneri vorrebbero portare fin da subito a Milano il numero nove del Santos per metterlo a disposizione di Stefano Pioli. Il Diavolo vorrebbe farlo crescere con calma alle spalle di Olivier Giroud e Zlatan Ibrahimovic. Un periodo di adattamento per averlo pronto nel corso della stagione ma serve l’accordo con il club brasiliano, che avrebbe voluto sui 10 milioni di euro per lasciarlo andare.


Leggi anche:


Attese novità a breve

E’ evidente che – come più volte raccontato – il Santos non è nella posizione di poter tirare troppo la corda. Il contratto in scadenza il prossimo 31 dicembre non lascia molte alternative. Senza una cessione adesso, alle condizioni del Milan, disposto a riconoscere un indennizzo ai brasiliani – si è parlato di una cifra sui 4 milioni di euro – il giocatore sbarcherebbe in Italia, a zero, il prossimo gennaio. Ci sarà dunque da aspettare per capire se già nei prossimi giorni potranno esserci novità.

La sensazione è che a breve la trattativa possa davvero sbloccarsi. Nel frattempo Kaio Jorge, dopodomani, è atteso da un’altra partita, in campionato. Chissà che quella non sia davvero l’ultima con la maglia del Santos.