Mercato Milan, l’agente: “Maignan non farà rimpiangere Donnarumma. Giroud uomo di squadra”

Il noto agente FIFA, in un’intervista, ha parlato del mercato rossonero. Focus su Maignan e Giroud e Ballo-Touré, i tre nuovi acquisti del Milan 

Mike Maignan
Mike Maignan (Twitter)

Il noto procuratore Oscar Damiani, in un’intervista per il quotidiano Tuttosport, è stato chiamato a parlare del mercato rossonero. Importante il focus sul nuovo portiere Mike Maignan: Damiani ne è sicuro, il Milan non rimpiangerà Gianluigi Donnarumma. 

La sua dichiarazione:

Donnarumma non si discute, è uno dei più grandi portieri al mondo. Ma Maignan non lo farà rimpiangere, è un’ottima scelta. Si tratta di un portiere di grande fisicità ed esplosività. Migliore di Donnarumma nelle uscite alte, io nutro molta fiducia in lui. Dovrà però adattarsi alla Serie A, imparare la lingua per dirigere la difesa. Il Milan è in buone mani, letteralmente”.


Leggi anche:


Oscar Damiani ha inoltre espresso la sua opinione sul colpo di mercato di Maldini e Massara che porta il nome di Olivier Giroud. Il procuratore FIFA ha espresso parole di stima nei confronti dell’attaccante francese e non si sente di escludere l’utilizzo in coppia con Zlatan Ibrahimovic:

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©Getty Images)

“È un giocatore certamente conosciuto. Esperto, non giovanissimo, sta ancora bene fisicamente, si era distinto in Nazionale. Può essere un’alternativa a Ibra, ma anche giocare in coppia con l’attaccante svedese. Giroud è fisico, forte di testa, intelligente nel gioco, sa far salire la squadra. Si tratta di un buonissimo acquisto. Nonostante Giroud negli ultimi anni non sia stato titolare, non si devono dimenticare le sue qualità tecniche. È in gamba, uno che gioca di squadra. Certo, non ti devi aspettare che con un suo colpo ti vinca da solo la partita. Ha bisogno di un gruppo in cui poter essere partecipe: così potrà dare il suo contributo”.

Il noto agente Oscar Damiani ha infine concluso facendo un focus su Fodé Ballo-Touré, l’ultimo arrivato in rossonero e acquistato dal Monaco: “Lui è un giocatore di buone qualità, tatticamente non è al top, fisicamente importante, in fase di recupero può diventare prezioso. Forse è più adatto a giocare in una difesa a cinque, ma non dobbiamo dimenticare le cifre per cui è stato prelevato dal Monaco. A costi contenuti non ci si può aspettare di trovare un Dani Alves per 4-5 milioni