Olimpiadi, Calcio: l’unico giocatore nella storia del Milan ad aver vinto l’oro

Non una grande tradizione per i calciatori del Milan nella storia delle Olimpiadi. Solo un medagliato in passato.

Argentina alle Olimpiadi 2004
Argentina alle Olimpiadi 2004 (©Getty Images)

Oggi scatterà ufficialmente la cerimonia d’apertura di Tokyo 2020, ovvero la 32à edizione dei giochi olimpici dell’era moderna. In realtà alcuni tornei in Giappone sono già partiti nei giorni scorsi, come ad esempio le gare di calcio maschile e femminile.

Non sarà purtroppo presente la Nazionale olimpica italiana. Gli azzurrini mancano la qualificazione a questo prestigioso torneo dall’edizione del 2008 a Pechino. Ma sarà interessante vedere alcuni calciatori del Milan all’opera, come Franck Kessie con la Costa d’Avorio (ieri in gol) e Pierre Kalulu con la Francia.

Nella storia del Milan non si segnalano esperienze molto fortunate dei propri calciatori ai Giochi Olimpici. Basti pensare che soltanto un giocatore rossonero ha vinto la medaglia d’oro con la propria nazionale in passato al torneo olimpico maschile.


Leggi anche:


Coloccini l’unico rossonero medagliato nel 2004

Un nome a sorpresa. L’unico calciatore rossonero ad aver vinto le Olimpiadi fu l’argentino Fabricio Coloccini. Non certo un elemento indimenticabile nella storia del Milan, visto che ha giocato molto poco con la maglia rossonera nonostante le ottime premesse.

Era l’estate del 2004, il Milan riprese Coloccini in squadra dopo il periodo nelle fila del Villarreal. E per la spedizione olimpica ad Atene il c.t. argentino Marcelo Bielsa decise di convocare il roccioso centrale nella propria rosa, affidandogli un ruolo importante e da protagonista.

Coloccini
Fabricio Coloccini (Getty Images)

L’Argentina si dimostrò senza dubbio la squadra più forte e brillante della competizione, con una squadra imbottita di talenti purissimi. Mascherano, Tevez, D’Alessandro e Saviola furono solo alcuni dei calciatori presenti all’Olimpiade ateniese, vinta con merito in finale contro il Paraguay.

Coloccini ricevette dunque la medaglia d’oro, giocando molto bene tutte le gare dell’Olimpiade 2004. Ma la sua carriera nel Milan restò marginale, visto che restò in rossonero fino al gennaio 2005 con pochissime apparizioni all’attivo, prima di passare al Deportivo La Coruna.

Nessun altro milanista è riuscito a vincere l’oro olimpico. Campioni del calibro di Liedholm, Gren o Nordhal vinsero tale riconoscimento con la Svezia alle Olimpiadi 1948 di Londra. Ma divennero calciatori del Milan solo dall’anno successivo, nel 1949.